conferenza stampa settimana disalilità
conferenza stampa settimana disalilità
Associazioni

Presentata la settimana gravinese dedicata alle persone con disabilità

Associazioni, cooperative e Comune aderiscono alla manifestazione “tuttinsieme per l’inclusione”

Elezioni Regionali 2020
Non una giornata, ma una settimana, frutto della collaborazione tra associazioni, cooperative e amministrazione comunale. Si presenta così il calendario di iniziative organizzato in occasione della giornata mondiale dedicata alle persone con disabilità. Ad illustrare il cartellone di attività è stato in una conferenza stampa organizzata presso la sede della cooperativa sociale "Questa città", Urbano Lazzari del Ca.ba.

Presenti anche la vicesindaca Maria Nicola Matera e i rappresentanti delle associazioni e cooperative che a vario titolo hanno collaborato alla realizzazione degli eventi per mettere in campo un programma "altamente inclusivo"- ha sottolineato Lazzari. La notizia vera è che si sia riuscito a mettere insieme tante realtà che operano sul territorio, ed è da questa sinergia- ha sottolineato la vicesindaca – che partiremo per ottenere importanti risultati.

E le sigle che hanno aderito all'iniziativa sono davvero tante. Anfass, Anmil, Aism, Gioia e Amore, Uici, Ruotabile, Mi.cro, Ca.Ba, Centro Dahlia, Nuovi Orizzonti, Questa Città, Eos. Al grido dello slogan "tuttinsieme per l'inclusione", scelto dagli organizzatori per accompagnare questa e altre iniziative, Lazzari ha elencato le attività scelte per la settimana gravinese dedicata alla disabilità.

Si parte mercoledì 27 novembre, alle ore 16, presso il centro "Gioia e Amore", parlando della storia della città attraverso il racconto di Franco Laiso. "Ci sarebbe piaciuto terminare la giornata con la visita alla mostra su Benedetto XIII in corso a santa Sofia, ma l'ascensore non è adeguato alle esigenze dei disabili in carrozzina"- spiega polemicamente il responsabile del Ca.ba, dando ad intendere che c'è ancora tanta strada da percorrere verso l'inclusione.

Giovedì 28 novembre si continua con la giornata dedicata alle cooperative. Dalle ore 19, presso le officine culturali verranno proiettati alcuni cortometraggi. "I film - spiega Pippo Guglielmi della cooperativa "Questa Città- sono frutto di alcuni laboratori cinematografici realizzati dagli ospiti e operatori della nostra cooperativa sotto l'esperta guida del regista Michele Bia". Venerdì 29 novembre alle ore 16, presso l'auditorium della chiesa S.S. Pietro e Paolo, si terrà uno spettacolo curato dall'Anfass, dal centro Gioia e Amore e dal centro sociale polivalente Dahlia. A seguire, poi, per soddisfare i più golosi si terrà un nutella party, mentre il 30 novembre alle 11, ci sarà un incontro presso la scuola Benedetto XIII. Su proposta dell'associazione Ruotabili verrà chiesto ai ragazzi di realizzare il logo per la neonata consulta comunale della disabilità.

Il programma non si esaurisce qui. Sabato, infatti, ci sarà una iniziativa molto speciale, "mai fatta prima in Puglia e forse neppure nel sud Italia"- sottolinea Lazzari. Dalle 17,30, recandosi in via Matteotti 44, si potrà accedere al "Bar al Buio". "Allestiremo un locale da adibire a Bar completamente oscurato e inviteremo gli invitati a consumare al buio e ad interagire con il contesto -spiega Angela Tataranni, dell'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti, sottolineando come l'obiettivo di tale iniziativa sia quello dimostrare ai normodotati come gli ipovedenti facciano le loro stesse cose. "Possiamo avere una vita attiva e normale anche noi"- ha detto Tataranni. Il bar rimarrà aperto fino al 2 dicembre.

Domenica 1 dicembre, invece, alle ore 11, presso la villa comunale, a cura della Mi.cro, ci sarà l'inaugurazione dei parcheggi viola, riservati ai pazienti affetti da malattie intestinali croniche. La settimana gravinese dedicata alle persone con disabilità si concluderà il 3 dicembre, alle ore 18,30, presso le officine culturali con un incontro con il sindaco Alesio Valente seguito da una grande festa finale. Insomma, un ricco cartellone che –conclude Lazzari- "può rappresentare un punto di partenza per realizzare insieme altre iniziative che portino ad una reale inclusione sociale".
  • Disabilità
  • Giornata della disabilità
Altri contenuti a tema
Malattie rare e bambini fragili, indetta una protesta Malattie rare e bambini fragili, indetta una protesta Manifestazione alla Regione per sollecitare più attenzione e non lasciare sole le famiglie
Disabili gravissimi, partono i contributi straordinari Covid19 Disabili gravissimi, partono i contributi straordinari Covid19 La Asl ha dato il via libera alla liquidazione
Terapie bambini speciali, il Comune è con i genitori Terapie bambini speciali, il Comune è con i genitori Sindaco e assessori scrivono ad Asl e Regione per risolvere il problema
Assistenza per riabilitazione, la Asl prende impegni con le famiglie Assistenza per riabilitazione, la Asl prende impegni con le famiglie Il direttore generale: "I trattamenti fuori regione proseguiranno"
Riabilitazione dei "bambini speciali", la Asl avvia le verifiche Riabilitazione dei "bambini speciali", la Asl avvia le verifiche I genitori sono molto preoccupati. L'azienda garantisce la continuità terapeutica e nuove assunzioni
Disabilità gravi, troppa burocrazia per le pratiche sanitarie Disabilità gravi, troppa burocrazia per le pratiche sanitarie Discusse le priorità della consulta che ingloba numerose associazioni
Autismo, incontro tra Garante regionale per le disabilità e Asl Autismo, incontro tra Garante regionale per le disabilità e Asl Per definire un apposito regolamento
Assegni di cura, protestano le famiglie Assegni di cura, protestano le famiglie Il Garante regionale dei disabili chiede adeguate soluzioni
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.