Agricoltura
Agricoltura
Territorio

Ordinanza di Emiliano per le attività negli orti

Gli spostamenti ora sono consentiti

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha emanato oggi un'ordinanza con disposizioni applicative in materia di svolgimento in forma amatoriale di attività agricole e di conduzione di allevamenti di animali. In questo modo viene disciplinata un'esigenza da molti sollevata. Sono stati in tanti i cittadini e i rappresentanti delle istituzioni che chiedevano una deroga al principio di "non essenzialità".

È ammesso lo spostamento all'interno del proprio comune o verso altro comune per lo svolgimento in forma amatoriale di attività agricole e la conduzione di allevamenti di animali, esclusivamente nel rispetto di quanto previsto dal Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri 10 aprile 2020 e di tutte le norme di sicurezza relative al contenimento del contagio da COVID-19 alle seguenti condizioni:
  • per non più di una volta al giorno;
  • limitatamente agli interventi strettamente necessari alla manutenzione dei fondi, alla tutela delle produzioni vegetali e degli animali allevati, consistenti nelle indispensabili operazioni colturali e di cura preventiva che la stagione impone ovvero per accudire i predetti animali;
  • autodichiarazione che attesti il possesso della superficie agricola produttiva effettivamente adibita ai predetti fini.
Nell'ordinanza si riconosce "la diffusa e consolidata consuetudine da parte dei piccoli proprietari di fondi agricoli del territorio pugliese di attendere personalmente alla cura del terreno, dediti alla coltivazione di alberi da frutta e di prodotti da orto per le esigenze di sostentamento alimentare proprio e familiare (autoconsumo)". Inoltre "le attività di coltivazione in forma amatoriale sono da considerarsi essenziali, anche in via precauzionale, per prevenire il rischio idrogeologico ed il rischio di incendio, entrambi assicurati da una corretta manutenzione, sebbene amatoriale, dei fondi agricoli, soprattutto in prossimità della stagione estiva". Lo stesso vale per la cura degli animali. Per queste ragioni, gli spostamenti ora sono consentiti.
  • Agricoltura
  • Ordinanza
Altri contenuti a tema
Ripartono le attività ricreative e di spettacolo Ripartono le attività ricreative e di spettacolo Nuova ordinanza della Regione Puglia
Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Per investimenti in attività agrituristiche o produzioni complementari all’agricoltura
Danni alle colture, il Comune al fianco di Cia e Coldiretti Danni alle colture, il Comune al fianco di Cia e Coldiretti Richiesta alla Regione la calamità naturale per i danni da gelate e neve di fine marzo e aprile
3 Fase 2: riaprono negozi, alberghi e parrucchieri Fase 2: riaprono negozi, alberghi e parrucchieri Pubblicata l'ordinanza sulle attività produttive ed economiche
1 Al cimitero in ordine alfabetico Al cimitero in ordine alfabetico Ordinanza del sindaco per regolamentare gli accessi
5 25, 26 aprile e 1 maggio: divieto di uscita per hobbisti 25, 26 aprile e 1 maggio: divieto di uscita per hobbisti Ordinanza del sindaco Valente per scoraggiare scampagnate
Biologico, grano duro e cibo: via libera ai distretti produttivi Biologico, grano duro e cibo: via libera ai distretti produttivi Sette in Puglia. Ben quattro nell'area murgiana e metropolitana barese
1 L’azienda pugliese Lofrese Legumi diventa Società per azioni L’azienda pugliese Lofrese Legumi diventa Società per azioni Evoluzione societaria per l’azienda in continua espansione
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.