Barbagianni
Barbagianni
La città

LIPU salva due barbagianni al Cimitero

I due splendidi esemplari si erano rintanati in un loculo di una cappella

Un loculo come "nido d'amore".

Nella cappella dell'Arciconfraternita Maria SS. Annunziata presso il cimitero di Gravina, da un mese circa, si era rifugiata una coppia di barbagianni, splendidi esemplari di rapaci notturni dal piumaggio chiaro. Volatili da sempre considerati portatori di sfortuna, ma in realtà tutt'altro che di malaugurio, in quanto contribuiscono all'eliminazione di animali dannosi per l'uomo come i ratti e i sorci, e altri come rane e insetti.

Un ritrovamento sorprendente quello del custode cimiteriale Tommaso Cramarossa, ma non poi così gradito, dal momento che vi erano escrementi dei volatili ovunque, dagli arredi funerari all'altare, al pavimento. Condizion per cui il priore della cappella Francesco Cozzoli ha contattato nei giorni scorsi la LIPU – Lega Italiana Protezione Uccelli per trasferirli in un'altra zona.
I due rapaci avevano scelto un piccolo loculo ubicato in alto, che in attesa dell'arrivo del volontario della LIPU è stato temporaneamente ostruito dagli addetti ai servizi cimiteriali, per evitarne la fuga. Dopo averli accuratamente prelevati, si è proceduto alla liberazione.

"Abbiamo apprezzato molto – ha rivelato l'ornitologo della LIPU Giuseppe Giglio, intervenuto sul posto – l'attenzione e la sensibilità mostrata dal priore della Confraternita e da tutto il personale del cimitero. Spesso infatti, per ignoranza o paura ingiustificata, i rapaci notturni sono ingiustamente perseguitati perché tradizionalmente associati a sfortuna ed eventi negativi. Questa volta invece ha prevalso il buon senso e il rispetto per questi splendidi animali".
Barbagianni
  • LIPU
Altri contenuti a tema
Maltempo, la Lipu chiede la chiusura anticipata della stagione di caccia Maltempo, la Lipu chiede la chiusura anticipata della stagione di caccia Tutelare la fauna per salvare il nostro ecosistema
Piano per lo sviluppo rurale: bocciato Piano per lo sviluppo rurale: bocciato LIPU e WWF contro la Regione: "Pretendiamo risposte"
Conoscere la Biodiversità Conoscere la Biodiversità Lipu e Regione incontrano le scuole
Caccia? No, grazie! Caccia? No, grazie! "Una stagione venatoria illegittima"
La voce degli animalisti italiani La voce degli animalisti italiani Il comportamento "vergognoso" della Giunta regionale
“Il Parco Regionale delle Gravine ai cacciatori” “Il Parco Regionale delle Gravine ai cacciatori” Le associazioni ambientaliste contro la Regione Puglia
Rinnovabili: la Lipu chiede l'intervento delle Regioni Rinnovabili: la Lipu chiede l'intervento delle Regioni Importante la definizione accurata delle aree
Un percorso trekking nel Pulicchio Un percorso trekking nel Pulicchio L’evento è organizzato dalla Lipu
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.