referendum giustizia
referendum giustizia
Politica

Lega Gravina, lanciata campagna referendaria per la giustizia

Banchetto per la raccolta firme

Parlano di "Giustizia Giusta" i rappresentanti della Lega Salvini che anche a Gravina hanno avviato la campagna per la raccolta delle firme necessarie a presentare il referendum per la riforma della giustizia. Sei i quesiti sui quali si intende portare gli italiani al voto, per arrivare ad approvare la riforma del Consiglio superiore della Magistratura (Csm); modificare la legge sulla responsabilità diretta dei magistrati e cambiare le regole sulla valutazione della professionalità e della competenza di magistrati. Inoltre, si vota per modificare la legge sulla separazione delle carriere.

Gli ultimi due quesiti sono sui limiti agli abusi della custodia cautelare e l'abolizione del decreto Severino. "Con il SI al referendum, eliminando la possibilità di procedere con la custodia cautelare per "reiterazione del medesimo reato", faremo in modo che possano finire in carcere prima delle conclusioni nel processo soltanto gli accusati di reati gravi" - spiegano dalla lega Salvini di Gravina relativamente al quesito che riguarda la custodia cautelare. Poi invece, chiariscono quali sono le ragioni che hanno portato alla volontà di abolire il decreto Severino.

"La sospensione è la decadenza automatica di sindaci e amministratori locali condannati anche in via non definitiva ha creato vuoti di potere e si sono verificati In molti casi di sospensione temporanea dai pubblici uffici di innocenti che sono poi stati reintegrati al loro posto, anche se le sentenze a loro carico non lo avevano previsto"- affermano i salviniani di Gravina, che poi continuano: "con il SI al referendum si elimina l'intero decreto, togliendo l'automatismo e restituendo i giudici la facoltà di decidere se applicare o meno l'interdizione dai pubblici uffici".

Per contribuire alla campagna referendaria lanciata da Lega e Radicali, oltre che a palazzo di Città, i cittadini che intendono farlo, possono recarsi presso la sede della Lega in via Libertà dove sono allestiti i banchetti. "E' un appuntamento storico per il nostro paese - concludono dalla Lega di Gravina- perché con queste firme, gli italiani potranno democraticamente dare vita ad un'autentica rivoluzione".

  • Lega
Altri contenuti a tema
Indagine sui contributi comunali, la minoranza attacca Indagine sui contributi comunali, la minoranza attacca Per le forze di opposizione “Assordante il silenzio della maggioranza”
20 Scuole, 281mila euro a Gravina Scuole, 281mila euro a Gravina Per il rientro e un nuovo anno in sicurezza
Il centro-destra attacca sull’incendio al bosco Il centro-destra attacca sull’incendio al bosco Critica all’amministrazione Valente da Forza Italia Fratelli d’Italia e lega
1 Lega: Basta proclami, sui furti serve più impegno Lega: Basta proclami, sui furti serve più impegno Invito al sindaco ad adoperarsi di più
1 Lega: Gravina città a vocazione archeologica Lega: Gravina città a vocazione archeologica Alcune motivazioni contro il deposito nazionale nucleare
Un tributo per le vittime del Covid Un tributo per le vittime del Covid A chiederlo all’amministrazione comunale è la Lega di Gravina
6 Nucleare: area scelta è a ridosso del bosco di Gravina Nucleare: area scelta è a ridosso del bosco di Gravina Unanime il "no" della politica: commenti di Emiliano, Stea, Lega e Pd
1 Lega Giovani: appello alla responsabilità per i rientri Lega Giovani: appello alla responsabilità per i rientri Invito a rispettare le regole a chi torna per le festività natalizie
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.