Intervista all'autore Michele Gismundo e al docente emerito di Storia Pietro Elia
Intervista all'autore Michele Gismundo e al docente emerito di Storia Pietro Elia
La città

"La Ricostruzione a Gravina in Puglia (1943-1947)", conoscere ieri per affrontare il domani

Ai microfoni di GravinaLife, l'autore Michele Gismundo e il professor Pietro Elia

La Storia è maestra di vita. Di questo sono convinti Michele Gismundo, autore del libro "La Ricostruzione a Gravina in Puglia (1943-1947)", e il docente emerito di Storia Pietro Elia, che ne ha curato la Prefazione.

Un interessante volume di storia politica e sindacale dei primi anni del secondo dopoguerra, frutto di anni di studio e ricerca storica, che racconta di sofferenze indicibili, di tumulti di piazza e di lotta per la sopravvivenza dei lavoratori di Gravina, una delle punte avanzate di combattivi movimenti contadini della Puglia.
L'opera rievoca il grido di una popolazione affamata di "pane, lavoro e libertà", attraverso il ricordo delle lotte, del ruolo della Politica e della Chiesa, e con dovizia di particolari espone alcuni fatti luttuosi accaduti durante gli scioperi del '47 a Gravina.

"Il testo - afferma il prof. Pietro Elia - è rivolto in particolar modo ai giovani e a quanti hanno a cuore le sorti della città, perché quelle storie ci interpellano ancora oggi. Ci dicono che è possibile dire no alla sopraffazione, alla violenza, alla miseria, allo sfruttamento, alle disuguaglianze, all'apatia e alla paura. Quei fatti ci ribadiscono che esistono grandi ideali e sogni da realizzare, per cui vale la pena battersi e che vi sono buone cause da far trionfare".

Diversi sono gli spunti di riflessione lanciati da questo libro: perché è mancato lo sviluppo tanto atteso per questo nostro territorio, immerso in una condizione di debolezza strutturale ed economica rispetto alle aree più forti della Provincia e della Regione? Perché la disoccupazione - non solo giovanile - non accenna a diminuire e molti sono costretti a fare i pendolari dal Sud verso il Nord o a trovare qui un'occupazione precaria non adeguatamente retribuita? Perché oggi, a differenza dei nostri antenati, c'è tanto disinteresse, tanta assuefazione, apatia, scarsa partecipazione alla vita politica della città?

"E' necessario - conclude Elia - un risveglio della coscienza civica e un controllo permanente sull'azione politica e amministrativa di chi governa la città. Il risveglio della coscienza civica deve servire a far sviluppare una classe dirigente che sappia operare meglio, in maniera disinteressata e per il bene della città".

Di seguito, l'intervista ai microfoni di GravinaLife.
Carico il lettore video...
  • Presentazione libro
Altri contenuti a tema
Storie di successo: ai microfoni di GravinaLife, il Business Coach Saverio Fiore Storie di successo: ai microfoni di GravinaLife, il Business Coach Saverio Fiore Presenta in anteprima a Gravina il suo libro intitolato "Da Garzone a Manager"
"Menzione d'Onore" per Teo Ugone "Menzione d'Onore" per Teo Ugone Grande soddisfazione per il poeta gravinese al concorso letterario nazionale "Bari Città Aperta"
Lucia Morlino presenta “Il perdono dell’Anima” Lucia Morlino presenta “Il perdono dell’Anima” La scrittrice di origini gravinesi terrà un incontro alle Officine Culturali
Paolo Rumiz e Alessandro Scillitani presentano il libro e il docufilm "La Via Appia" Paolo Rumiz e Alessandro Scillitani presentano il libro e il docufilm "La Via Appia" Appuntamento Sabato 27 Agosto, start ore 20.30
Al via la seconda edizione delle “Notti d’autore” Al via la seconda edizione delle “Notti d’autore” Quattro gli appuntamenti in programma a partire da venerdì 15 luglio
Angelo Angelastro a Gravina con “Il bel tempo di Tripoli” Angelo Angelastro a Gravina con “Il bel tempo di Tripoli” Appuntamento alla fondazione “Pomarici Santomasi” sabato 25 giugno alle 19
Alessandro Taurino presenta a Gravina il suo libro “Due papà due mamme” Alessandro Taurino presenta a Gravina il suo libro “Due papà due mamme” Appuntamento a Lunedì 9 Maggio
Angiolo Pellegrini presenta il suo romanzo di vita "Noi, gli uomini di Falcone" Angiolo Pellegrini presenta il suo romanzo di vita "Noi, gli uomini di Falcone" Anni di lotta contro la Mafia, segnati dall’ingiustizia e dal sangue degli innocenti
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.