Asl Bari
Asl Bari
Ospedale e Sanità

La ASL Bari approva la delibera di stabilizzazione

Contratto a tempo indeterminato per 151 dipendenti

La ASL Bari ha stabilizzato 151 dipendenti precari. La Direzione Strategica, in linea con le indicazioni della Regione Puglia, ha approvato stamane la delibera n° 2274 del 17/11/2023 con la quale viene stabilizzato con contratto a tempo indeterminato, a partire dal prossimo 1° dicembre, tutto il personale in possesso dei requisiti stabiliti dalle norme, in particolare l'art. 20 del Decreto legislativo 75 del 2017 (cosiddetta Legge Madia) e l'art 1. comma 268 (lettera B) della Legge di Bilancio 30 dicembre 2021 e successive modificazioni.

La ASL Bari ha stabilizzato operatori sanitari, tecnici e amministrativi, appartenenti a 10 profili professionali diversi, prevalentemente del comparto sanitario e della dirigenza medica. Tra questi il gruppo più consistente è quello degli infermieri, con 89 stabilizzati, seguiti dai dirigenti medici (10) e altre figure professionali.

«La ASL Bari – dichiara il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano - con questa delibera garantisce un'occupazione stabile a tanti dipendenti fino a ieri precari, raggiungendo l'obiettivo di non disperdere il patrimonio di competenze ed esperienze formatosi negli ultimi anni, caratterizzati soprattutto dalla pandemia e dal post-emergenza sanitaria, senza alcun aggravio di costi e nel rispetto della programmazione regionale».

«L'aver valorizzato - commenta il direttore generale Antonio Sanguedolce - queste risorse umane e professionali, che hanno già dato prova di poter offrire un contributo importante alle attività dell'azienda sanitaria negli ospedali e nel territorio, ci consente di guardare al futuro – degli operatori e della stessa azienda – con maggiore certezza e serenità».
  • ASL Bari
Altri contenuti a tema
Al Perinei visite e consulenze dedicate alla prevenzione femminile Al Perinei visite e consulenze dedicate alla prevenzione femminile Il prossimo 19 giugno l'Open Day della Fondazione Onda che coinvolge il nosocomio della Murgia
Piano assunzionale 2024-2025 dell’ASL Bari Piano assunzionale 2024-2025 dell’ASL Bari Gli organici conteranno 537 nuove unità
Percorsi di assistenza mirati e tempi di attesa dimezzati in pronto soccorso per i codici bianchi e verdi Percorsi di assistenza mirati e tempi di attesa dimezzati in pronto soccorso per i codici bianchi e verdi Dal 16 maggio si completa l’attivazione in tutti i presidi ospedalieri della ASL di Bari del modello di assistenza fast track
NPIA Alta Murgia, dialogo aperto tra ASL e Comitato Genitori Speciali NPIA Alta Murgia, dialogo aperto tra ASL e Comitato Genitori Speciali A Gravina in fase avanzata il progetto del nuovo centro
ASL Bari, Costi abbattuti di energia elettrica e gas ASL Bari, Costi abbattuti di energia elettrica e gas L’azienda risparmia oltre 10 milioni di euro. I dati 2023 confermano l’ efficienza della azienda nei consumi delle utenze in tutte le strutture sanitarie
Partecipazione dei cittadini in Sanità: via libera ad attività di supporto Partecipazione dei cittadini in Sanità: via libera ad attività di supporto Porte aperte a volontari, associazioni e realtà impegnate nel Terzo Settore. Si parte dalle farmacie territoriali
Presentato il progetto “Avviciniamoci” Presentato il progetto “Avviciniamoci” Un incontro con il Direttore Generale dell’Asl Antonio Sanguedolce, voluto dalla Consulta della Disabilità
1 La Farmacia territoriale di Gravina si autonomizza La Farmacia territoriale di Gravina si autonomizza Personale in servizio a tempo pieno. Lagreca: “Altro importante risultato raggiunto”
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.