soldi
soldi
Cronaca

Irregolarità nella gestione dell'Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario

Dirigente percepiva indennità per ferie non godute. Danno erariale di circa 127mila euro.

Irregolarità nella gestione dell'A.Di.Su., Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario Puglia, sono state riscontrate dal Nucleo di Polizia Tributaria del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Bari. I militari hanno segnalato alla locale Procura della Corte dei Conti un danno erariale di circa 127mila euro contro l'Ente al Diritto allo Studio.

La segnalazione è scaturita in seguito ad un'indagine condotta fra il 2002 ed il 2009. Ad un dirigente sarebbero state indebitamente liquidate delle indennità per ferie non godute, in violazione dell'art. 17 del contratto collettivo nazionale della dirigenza del comparto regioni ed enti locali (che dispone il divieto di monetizzazione delle ferie non godute per gli appartenenti alla categoria). Nei suoi confronti sarebbero stati indebitamente monetizzati 277 giorni di ferie non godute, con una conseguente indebita percezione quantificata in circa 100mila euro. Spesso le indennità sono state liquidate dallo stesso beneficiario, in quanto responsabile dell'ufficio competente in materia.

Nel corso delle indagini, inoltre, è stato accertato che ad un altro dirigente sarebbe stata liquidata una retribuzione di posizione superiore ai limiti massimi consentiti dai contratti collettivi nazionali, per un importo di oltre 27mila euro.
  • Guardia di Finanza
  • Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario Puglia
Altri contenuti a tema
Furti della banda della Bmw, sequestro di beni a un indagato Furti della banda della Bmw, sequestro di beni a un indagato Anche Gravina tra le città colpite dai ladri
Indagine sui contributi comunali, la minoranza attacca Indagine sui contributi comunali, la minoranza attacca Per le forze di opposizione “Assordante il silenzio della maggioranza”
Contributi comunali, l'indagine va avanti Contributi comunali, l'indagine va avanti Accertamenti sui beneficiari che non avevano i requisiti
15 Contributi assegnati senza controllo, denunciato dipendente comunale Contributi assegnati senza controllo, denunciato dipendente comunale Indagine della Guardia di finanza. L'indagato ha patteggiato
GdF, sequestro beni a imprenditore gravinese GdF, sequestro beni a imprenditore gravinese L’uomo si era appropriato di 71mila euro di denaro pubblico
Gravina, sequestrati dieci impianti fotovoltaici Gravina, sequestrati dieci impianti fotovoltaici Con l'accusa di truffa per ottenere gli incentivi. Sequestrati beni per 40 milioni in tutta Italia
Sequestro di beni alla Tradeco per 3,7 milioni di euro Sequestro di beni alla Tradeco per 3,7 milioni di euro Per indebite compensazioni d'imposta
Usura, sequestrato un immobile Usura, sequestrato un immobile Indagine della Guardia di finanza dopo la denuncia della vittima
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.