alessiovalente 1
alessiovalente 1
Politica

Il PD insorge per i rallentamenti sulla piscina

Non se n'è discusso nell'ultimo Consiglio Comunale. Valente: "L'ennesima boutade di tarda estate"

Aveva destato un certo scalpore la mancanza di un punto all'ordine del giorno, durante lo scorso Consiglio Comunale, in merito al via libera che la stessa assise avrebbe dovuto dare per l'inizio dei lavori della tanto discussa ormai piscina comunale. Ne erano stati annunciati i dettagli nelle settimane scorse e si attendeva solo l'ultima parola dal Consiglio Comunale per chiudere la prima parte dell'iter burocratico. E invece tra i 14 punti discussi non c'è stata traccia alcuna dell'impianto sportivo atteso da troppo tempo dalla popolazione gravinese.

La mancanza di una discussione sulla piscina comunale ha portato il Partito Democratico a "rilanciare" la propria azione di forza oppositrice.

"Un mese fa l'Amministrazione comunale di centro-destra sbandierava ai quattro venti che di lì a poco sarebbero cominciati i lavori di costruzione della tanto sospirata piscina comunale - ha affermato il segretario del PD locale Alesio Valente -. Gravina avrà finalmente la sua piscina (si disse) e tutto ciò sarà merito solo dell'Amministrazione Divella. Ad onor del vero, precisammo fin da subito che la Giunta Divella si stava appropriando indebitamente della paternità di un progetto già elaborato dalle precedenti amministrazioni di centro-sinistra, non aggiungendovi nessun elemento particolarmente significativo. Il solito comportamento da birbantelli al quale i cittadini di Gravina si stanno abituando e che sono disposti anche a tollerare, purché finalmente si dia seguito a tutto quello che è stato promesso finora solo a parole".

Sull'ultimo consiglio comunale e sull'assenza del punto Valente ha aggiunto: "L'Amministrazione dei proclami altisonanti e delle promesse non mantenute anche questa volta non si è smentita. Visti l'attenzione e l'interesse che si erano creati sulla questione, ci aspettavamo di discutere nel Consiglio comunale del 5 Ottobre la delibera della Giunta Comunale, che, secondo loro, avrebbe dato inizio ai lavori della piscina. Invece niente, sulla piscina è ritornato il silenzio. All'ordine del giorno del Consiglio comunale neanche l'ombra di quella delibera, che pare si sia persa per strada nei meandri oscuri delle incertezze di questa maggioranza". Per Valente la questione ha i caratteri "dell'ennesima boutade di tarda estate di un'amministrazione a corto di argomenti, lanciata perché ogni tanto la città si accorga di avere ancora un sindaco e un'amministrazione, che a più di 15 mesi dal loro insediamento continuano imperterriti ad ascoltare. Insomma, solo propaganda, solo parole, niente fatti".

Il segretario del Partito democratico ha infine affermato che l'attuale amministrazione "pensa solo ai suoi affari interni e non si cura del bene pubblico della nostra comunità".
  • Piscina comunale
  • Alesio Valente
  • Partito Democratico
Altri contenuti a tema
Tanto rumor per nulla Tanto rumor per nulla Comunicato del Partito Democratico
Pd: “sul caso della tufara restano i nostri dubbi!” Pd: “sul caso della tufara restano i nostri dubbi!” Comunicato del Partito Democratico sulla vicenda della vendita della Cava “La Tufara”
Piano urbanistico B4/3, il Pd replica all’amministrazione Piano urbanistico B4/3, il Pd replica all’amministrazione Pd: “Risposta stizzita dell’amministrazione ci è apparsa fuori luogo”
Pd: “sull’urbanistica tanto rumore per nulla” Pd: “sull’urbanistica tanto rumore per nulla” Critiche dei Dem alle politiche urbanistiche dell’amministrazione Lagreca: “semplice propaganda politica”
Autonomia differenziata, se ne parla a Gravina Autonomia differenziata, se ne parla a Gravina Incontro del PD con il Segretario Cgil Falco, l’On. Pagano e il consigliere regionale Paolicelli
Pd, Mino Matera nell’esecutivo di Terra di Bari Pd, Mino Matera nell’esecutivo di Terra di Bari Matera sarà Coordinatore della Segreteria Provinciale
Pd Gravina, “SOS bosco Difesa Grande” Pd Gravina, “SOS bosco Difesa Grande” Un bosco abbandonato e ignorato. Ma cosa sta succedendo, cosa si può fare e cosa si deve fare?
Pd, deleghe per i componenti della segreteria Pd, deleghe per i componenti della segreteria Assegnate le aree tematiche da seguire
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.