compagnia copi di Scena -
compagnia copi di Scena -"il nome della madre"
Eventi e cultura

“Il nome della Madre” emoziona il pubblico del Vida

La compagnia “Colpi di Scena” porta in teatro la Natività raccontata da Erri De Luca

La natività vista con gli occhi di un non credente. Una novella di speranza, un racconto di fede, ma soprattutto una storia di sincero e puro amore. L'amore di una madre per un bambino che sta per nascere, l'amore di un marito per una moglie che si scontra contro tutte le credenze e le leggi tradizionali della comunità di appartenenza, l'amore di un popolo per il proprio Dio.

Al Vida non è andata in scena una recita scolastica sulla natività, la compagnia "colpi di scena" ha portato sul palco del piccolo teatro gravinese l'opera di Erri De Luca che apre una serie di scenari possibili sulla vicenda che vede protagonisti non delle divinità, ma degli uomini "comuni": con le ansie, le angosce e i dubbi che normalmente possono assalirli in situazioni non convenzionali.

E allora non si può non cogliere l'entusiasmo di Miriam nell'auspicare al proprio nascitura una vita piena di gioia, così come temere che la sua straordinarietà possa portarlo alla rovina; oppure scorgere nelle parole di Joseph tutta l'angoscia di chi ha il timore del giudizio degli anziani che rappresentano la legge morale in terra, superato solo dalla forza del suo amore per Miriam e dalla speranza che ella gli infonde.

Una opera teatrale toccante e coinvolgente, riportata in scena dalla compagnia teatrale gravinese dieci anni dopo la prima rappresentazione, in un momento storico in cui il "political correct" circa l'adozione o meno del presepe in luoghi pubblici sta animando il dibattito nazionale.

Da sottolineare l'interpretazione maiuscola di una bravissima Angela Caporale nei panni di Miriam e dell'ottimo Alessandro Parisi, Josef, che con la loro recitazione hanno emozionato il pubblico entusiasta del Vida.
10 fotocompagnia copi di Scena -"il nome della madre"
compagnia copi di Scena -"il nome della madre"compagnia copi di Scena -"il nome della madre"compagnia copi di Scena -"il nome della madre"compagnia copi di Scena -"il nome della madre"compagnia copi di Scena -"il nome della madre"compagnia copi di Scena -"il nome della madre"compagnia copi di Scena -"il nome della madre"compagnia copi di Scena -"il nome della madre"compagnia copi di Scena -"il nome della madre"compagnia copi di Scena -"il nome della madre"
  • Teatro Vida
  • Colpi di scena
  • Amattori... insieme
Altri contenuti a tema
Al Vida si guarda al futuro Al Vida si guarda al futuro Al teatro gravinese si lavora per la prossima stagione della rassegna “Amattori insieme”
Teatro virtuale con i Colpi di Scena Teatro virtuale con i Colpi di Scena Come una canzone… spettacolo teatrale in streaming per la compagnia gravinese
Anche il teatro Vida in "quarantena" Anche il teatro Vida in "quarantena" Attività sospese dopo disposizioni del Governo su coronavirus. Salta lo spettacolo del weekend
Humor inglese al Vida per “Quando il gatto non c’è...” Humor inglese al Vida per “Quando il gatto non c’è...” Leggerezza e divertimentocon la compagnia “Ramaioli in scena” di Imperia
Il Vida festeggia il suo direttore artistico Il Vida festeggia il suo direttore artistico Spettacolo della compagnia “Colpi di scena” per il compleanno di Michele Mindicini
Ridere fa bene, a teatro è tutta salute Ridere fa bene, a teatro è tutta salute La compagnia casertana "Come i Curumba" diverte il pubblico del Vida
Al teatro Vida va ancora in scena la Shoah Al teatro Vida va ancora in scena la Shoah La compagnia “colpi di scena”, a grande richiesta, continua le repliche per le scuole di “Come una rana d’inverno”
Le iniziative del Comune per la Giornata della memoria Le iniziative del Comune per la Giornata della memoria Si comincia il 26 gennaio con la deposizione di una targa, un dibattito e uno spettacolo
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.