Oronzo Rifino
Oronzo Rifino
Territorio

Il gravinese Rifino alla guida dell’EPLI Puglia

L’ente Pro Loco Italiane diventa realtà anche in Puglia

Dopo la costituzione avvenuta lo scorso Maggio, adesso arriva l'elezione dei vertici dell'Ente Pro Loco Italiane della Puglia.
A guidare il sodalizio regionale sarà il gravinese Oronzo Rifino.
Rifino è stato eletto nell'assemblea generale delle associazioni aderenti che operano da Foggia a Lecce unitamente ai consiglieri che formano il Consiglio Direttivo, che sono: Vito Losito vice Presidente, Domenico Digregorio Segretario (entrambi di Santeramo), insieme ai consiglieri Giuseppe Greco e Stefania Giorgio di Cassano Murge, Michele Fortunato di Conversano e Raffaele Bitetti di Lecce. Nominato anche il foggiano Vito Aprile in qualità di Responsabile Eventi e spettacoli.

E il neopresidente dell'Epli ha le idee chiare sul percorso da seguire per rilanciare le Pro Loco pugliesi.
"Un nuovo modo di fare Pro Loco offrendo agli associati servizi innovativi, servizio civile, polizze rct ed infortuni, sconto SIAE, convenzioni mobilita, hotel ed ospitalità, terme e benessere, musei e cultura, prodotti e tanti altri servizi utili" -afferma Rifino, aggiungendo che EPLI Puglia associa tutte le realtà del terzo settore, le associazioni culturali e turistiche e le associazioni ibride APS- ASD che svolgono attività sportive non agonistiche e attività nel Turismo Sportivo.

Anche perché- continua Rifino, da sempre immerso nel mondo associativo ed organizzatore di eventi e fiere "le pro loco rivestono un ruolo importante nel promuovere il territorio, sono un asset importante nella filiera turismo, quindi ben venga l'opportunità della Riforma del Terzo settore che ha dato la possibilità di avere diversi enti associativi nazionali; un onore ma anche un onore rappresentare le realtà locali con un processo innovativo, con giusto equilibrio e in punta di piedi accogliere tutte quelle realtà che hanno a cuore la costruzione di un nuovo sistema di competenze e soprattutto di condivisione di valori umani".

Da maggio ad ora non si è comunque stati con le mani in mano. Dopo gli eventi patrocinati dall'Elpi come il saporibus di Santeramo e il cartellone di inizaitve denominato Sensazioni d'Autunno, che ha coinvolto chiusosi domenica scorsa, adesso ci si proietta già verso il Natale, con un programma in fase di completamento e che coinvolgerà anche questa volta i comuni pugliesi attraverso le associazioni aderenti.

Inoltre, l'EPLI Puglia, avrà una sua delegazione ai prossimi lavori dell'Assemblea nazionale in programma dal 25 al 26 novembre, così da potersi relazionare con le Istituzioni in modo da avviare collaborazioni, confronti, programmazione. "Il Turismo, la Promozione, la salvaguardia dei beni materiali ed immateriali sono argomenti che vanno trattati con professionalità, esperienza, competenza. Ed Ente Pro Loco Italiane della Puglia c'è!" - conclude Rifino.
  • Oronzo Rifino
Altri contenuti a tema
Bastione Medievale: "sempre stato fruibile" Bastione Medievale: "sempre stato fruibile" Rifino (Sguardi Rupestri) interviene su fruizione del sito e su affidamento allo Iat
4 Black out telefonia e internet, pronta una richiesta di danni Black out telefonia e internet, pronta una richiesta di danni La Fenailp all'attacco. Disservizio provocato dalla rottura di un cavo
Gravina tra i Comuni dell’Acci Gravina tra i Comuni dell’Acci Rifino referente locale dell’Associazione consumatori cittadini
Fase 2, proposte di commercianti e artigiani Fase 2, proposte di commercianti e artigiani Cna e Fenailp scrivono al sindaco Valente. Richieste per il rilancio economico
Fenailp Puglia, azzerati incassi delle strutture ricettive Fenailp Puglia, azzerati incassi delle strutture ricettive Gli operatori del comparto si sentono abbandonati. Rifino (Fenailp) scrive a Capone
Finailp chiede sostegno al Comune Finailp chiede sostegno al Comune L’associazione degli imprenditori chiede provvedimenti per sostenere le aziende
Ordinanza anti-alcol: Confesercenti all'attacco Ordinanza anti-alcol: Confesercenti all'attacco "Un provvedimento inutile e incomprensibile"
Le imprese presentano il conto al Comune Le imprese presentano il conto al Comune Raccolta firme per chiedere interventi all'amministrazione comunale
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.