buoni spesa
buoni spesa
La città

Il Comune potenzia il servizio di assistenza per i buoni spesa

Per le numerose richieste. Anticipato il ritiro dei ticket della prossima settimana

Si lavora senza soluzione di continuità per garantire a tutti, nel più breve tempo possibile, la distribuzione dei buoni spesa. Gli uffici dei servizi sociali stanno operando a ritmo continuo per serrare i tempi di consegna e per rispondere alle istanze che sempre più numerose giungono al Comune. Proprio per garantire un servizio più incisivo e più immediato da Palazzo di città hanno deciso di potenziare il servizio, così da permettere di anticipare la distribuzione dei voucher sociali prevista per la settimana prossima, seguendo il calendario definito sulla base dell'arrivo delle domande e della loro accettazione.

Per questo il municipio invitato gli interessati a presentarsi presso gli sportelli allestiti per l'occasione nei locali a piano terra dell'ufficio di stato civile, presso la sede comunale e non nei tradizionali uffici dei servizi sociali in via Buonamassa. A recarsi in Comune per ritirare i buoni spesa, oggi dalle 9 alle 13, saranno coloro a cui era stato dato appuntamento il 14 aprile; mentre sempre nel pomeriggio di domani, dalle 15,30 alle 19,30, sarà la volta delle persone che invece avevano appuntamento per il 15 aprile.

Proseguendo, nella giornata di domani in mattinata sempre dalle 9 alle 13, potranno ritirare i voucher sociali i convocati per il 16 e 17 aprile. Inoltre, da Palazzo di Città comunicano che, per accelerare le operazioni si disbrigo delle domande, sono stati attivati due nuove linee telefoniche. Ai numeri di telefono già in funzione si aggiungono, infatti, il 347 3864270 e il 348 3332821, attivi ad eccezione dei festivi, dal Lunedì al Venerdì, dalle 9 alle 14, ma anche dalle 16 alle 18 di Martedì e Giovedì.

Infine, dagli uffici comunale ricordano ai beneficiari dei buoni spesa, che i voucher sono nominali e non cedibile e che la spesa potrà essere ritirata con i buoni, previo presentazione di un documento di riconoscimento, pena la mancata accettazione dei ticket.
  • Comune di Gravina in Puglia
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Ripreso il cantiere al rione San Sebastiano Ripreso il cantiere al rione San Sebastiano Dopo la chiusura per il coronavirus riparte la riqualificazione
Coronavirus: zero contagi a Gravina Coronavirus: zero contagi a Gravina Guarite le ultime due persone che erano in isolamento a casa
Scuole paritarie, arrivano i fondi Scuole paritarie, arrivano i fondi Per le strutture educative di bambini da 0 a 6 anni
Coronavirus: la Puglia verso "contagi zero" Coronavirus: la Puglia verso "contagi zero" Terzo giorno senza casi in provincia di Bari
5 Covid-19, partono i test sierologici a Gravina Covid-19, partono i test sierologici a Gravina Il 29 maggio i prelievi per 87 persone
Coronavirus: distretto sanitario Murgia, unità speciale al lavoro Coronavirus: distretto sanitario Murgia, unità speciale al lavoro Per il monitoraggio dei pazienti domiciliati e di possibili sospetti
Prevenzione degli incendi, firmata l'ordinanza Prevenzione degli incendi, firmata l'ordinanza Il Comune ribadisce le regole
Covid-19, Gravina verso "contagi zero" Covid-19, Gravina verso "contagi zero" Si attende solo il secondo tampone negativo per le ultime tre guarigioni
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.