defibrillatore
defibrillatore
La città

Gravina città sempre più cardioprotetta

Donati altri tre defibrillatori alla comunità da un'azienda privata

La comunità gravinese avrà a disposizione altri defibrillatori. L'iniziativa è di un'azienda di Bari che ha deciso di donare alla città di Gravina tre defibrillatori semiautomatici di ultima generazione, che si vanno ad aggiungere alle apparecchiature già presenti in città, dando continuità al progetto "Dagli una scossa, città cardioprotetta".

Oltre alla dislocazione dei dispositivi salvavita, verrà realizzata una mappa indicante il posizionamento dei defibrillatori, individuabili anche attraverso l'utilizzo della applicazione "DAE Dove", che consente di rintracciare in tempo reale il defibrillato nelle più immediate vicinanze.

Per consentire il corretto utilizzo dei defibrillatori il Comune si sta già pensando di mettere in atto delle attività propedeutiche. Siccome "non tutti i giorni ci capita di maneggiare apparecchiature mediche, verranno pertanto programmate delle attività di sensibilizzazione e formazione aperte alla cittadinanza tutta"- ha sottolineato l'assessore Claudia Stimola, che si è fatta promotrice del progetto presso la giunta Valente, che ha accolto con entusiasmo l'iniziativa.

"I miei ringraziamenti vanno all'azienda per essersi resa disponibile a mettere in atto questa iniziativa pulsante di solidarietà. Senza dimenticare quanti certamente vorranno, con il proprio contributo, allargarne il raggio d'azione" - aggiunge il sindaco di Gravina.
  • Palazzo di Città
  • Salute
Altri contenuti a tema
1 Due bollini rosa all'Ospedale della Murgia Due bollini rosa all'Ospedale della Murgia Per l'attenzione alla salute femminile in vari reparti
Esami diagnostici negli studi dei medici di base Esami diagnostici negli studi dei medici di base La Regione Puglia si adegua alle indicazioni del ministro Speranza
"Nonno ascoltami", a Gravina la campagna per l'udito "Nonno ascoltami", a Gravina la campagna per l'udito Controlli ed esami in piazza Scacchi
Villa Mafalda, l’importanza dello studio della reumatologia Villa Mafalda, l’importanza dello studio della reumatologia Cause e conseguenze delle patologie reumatiche: le opinioni e i commenti di Villa Mafalda
Mancano portinai a Palazzo di città, affidamento esterno Mancano portinai a Palazzo di città, affidamento esterno Il servizio sarà svolto da una società privata
Al Wellness Bar la pizza strizza l’occhio alla salute Al Wellness Bar la pizza strizza l’occhio alla salute Fabrizio Lombardi ci insegna i suoi segreti dopo il master con il maestro Giorilli
“Gli Amici della Salute”: un’altra partita all’insegna della prevenzione “Gli Amici della Salute”: un’altra partita all’insegna della prevenzione Iniziativa della Lilt, della scuola "S. Domenico Savio" e di "CookAmis D-Academy"
Cinema: a Palazzo di città arriva Checco Zalone Cinema: a Palazzo di città arriva Checco Zalone Al via le riprese del nuovo film
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.