doccia
doccia
La città

Gravina aderisce al “Doccia Light”

Erogatori per doccia a basso flusso negli impianti sportivi comunali. Risparmio energetico di 100 € per punto doccia all'anno

Come rispondere all'incalzante emergenza idrica che interessa di fatto l'intero pianeta? Il Comune di Gravina ha aderito al progetto "Doccia Light", un'iniziativa a favore del risparmio idrico negli impianti sportivi comunali, che prevede l'installazione di Erogatori per doccia a Basso Flusso (EBF) e si pone l'ambizioso obiettivo di riuscire a ricoprire in tempi brevi tutte le strutture che prevedono un utilizzo massiccio delle docce.
L'EBF è un dispositivo grande quanto una monetina da venti centesimi di euro, studiato per miscelare l'acqua con particelle d'aria. Grazie all'introduzione di aria nel getto, l'EBF riduce la portata della doccia senza però che l'utente ne avverta la differenza con un flusso normale, permettendo così di risparmiare fino al 50% dell'acqua e dell'energia utilizzata per riscaldarla. È anche in riferimento a questa particolare caratteristica del dispositivo che il progetto prende nome.

Tali strumenti permettono il risparmio anche del 50% rispetto alla normale erogazione. Nessun costo di acquisto per la Pubblica Amministrazione ma un risparmio energetico stimato, nei Comuni che già lo utilizzano, in quasi € 100,00 per punto doccia all'anno.
Così ha commentato l'assessore Prezzano: "Il risparmio economico è ingente, se si considera che il taglio dei costi riguarda ogni singolo punto doccia. Ovviamente il risultato più importante è la riduzione dei consumi delle risorse, nell'ottica della difesa dell'ambiente che questa amministrazione non ha mai smesso di perseguire. Il progetto Doccia Light sposa la tutela ambientale con il risparmio economico. Ringrazio il Dirigente ed i Funzionari dei Servizi Tecnici della III Direzione per la celerità con la quale si è aderito al progetto e per il risultato ottenuto".
  • Doccia light
  • Strutture sportive
Altri contenuti a tema
Regione, contributi per attrezzature sportive e atleti paralimpici Regione, contributi per attrezzature sportive e atleti paralimpici C'è tempo fino al 15 novembre
Inaugurato il punto sport “Salvatore Carulli” Inaugurato il punto sport “Salvatore Carulli” Lagreca: “uno spazio a disposizione dei giovani”
Punto sport, domani inaugurazione Punto sport, domani inaugurazione Apertura del campetto polifunzionale intitolato al prof. Salvatore Carulli
Bando “Sport e Periferie”, Comune candida palestra in via Dante Bando “Sport e Periferie”, Comune candida palestra in via Dante Per il progetto di recupero e miglioramento della struttura
Ultimo atto del commissario: la gara per il punto sport Ultimo atto del commissario: la gara per il punto sport Il Comune cerca l’impresa per l’esecuzione dei lavori
“Punto sport”, affidato progetto esecutivo “Punto sport”, affidato progetto esecutivo Si prevede la riqualificazione di un impianto e di un’area sportiva attrezzata
12 Polo sportivo, l'idea non si è concretizzata Polo sportivo, l'idea non si è concretizzata Interrogazione del consigliere Di Meo
2 Palestre delle scuole, tanti dubbi per le società sportive Palestre delle scuole, tanti dubbi per le società sportive Agli istituti servono per l'attività didattica nel rispetto delle norme anti-contagio
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.