Festa patronale San Michele Arcangelo
Festa patronale San Michele Arcangelo
Politica

Gravina 2019, ecco gli eventi previsti

Ma i consiglieri Lorusso e Romita chiedono lumi sulle potenzialità turistiche

Ci sono l'evento storico "Passio Christi" e poi la Fiera San Giorgio con il suo Corteo Giovanni Di Montfort. A maggio l'appuntamento è con San Michele delle Grotte e la festa in onore del Santissimo Crocifisso oltre al Trail delle 5 Querce e alle giornate dedicate all'Appia Day, escursioni sulla storica via tanto cara ad Orazio.

Giugno è il mese dedicato a Sportivity come luglio è riservato al Murgia balloon flights e ad Archè festival delle origini. E se ad agosto turismo e cultura vanno in vacanza a settembre è imperdibile l'appuntamento con il Santo Patrono e con la rievocazione storica. Ad ottobre cadono le foglie e anche l'offerta turistica ma per fortuna a novembre c'è l'appuntamento con la sagra del fungo cardoncello mentre tra gli eventi innovatiti spunta il "Bulb, Into the Gravina" un progetto a cura del Consorzio "Gravina in Murgia".

Questo il calendario di massima approvato dalla giunta comunale insieme all'atto di indirizzo con cui si dà il via libera alla programmazione di un calendario di eventi dedicati alle celebrazioni in onore della Capitale della Cultura.

Il progetto denominato Gravina 2019, secondo il governo cittadino, mira alla programmazione di un fitto calendario di eventi "in linea con valori e temi di Matera2019 e che stimolino ancor più l'attrattività della nostra città valorizzandone in chiave europea l'identità culturale, le narrative, le antichissime tradizioni, il grande patrimonio culturale, artistico e paesaggistico e le peculiarità enogastronomiche, al fine di favorire presso il nostro comune l'afflusso e la permanenza dei visitatori".

Obiettivi ambiziosi da raggiungere con la collaborazione di tre realtà culturali quali la Fondazione Santomasi, il Consorzio del turismo e la Proloco. Un elenco di eventi che ha poco convinto i consiglieri comunali Michele Lorusso e Mimmo Romita firmatari di una interrogazione con cui chiedono di capire secondo quali valutazioni gli eventi proposti sarebbero in grado non solo di interessare ma anche di dirottare i turisti diretti a Matera verso Gravina.

I due amministratori chiedono di conoscere "su quali basi si è ritenuto opportuno affidare l'intero cartellone di eventi alle solo tre realtà prima menzionate e non si è invece scelto di avviare una manifestazione di interesse per conoscere altri enti capaci di organizzare eventi".

Infine preso atto che gli appuntamenti in questione sono quelli che per tradizione contraddistinguono l'offerta culturale di Gravina sin dalla notte dei tempi si chiede se Fondazione, Pro Loco e Consorzio, data l'eccezionalità dell'anno in corso, si sostituiranno agli organizzatori storici dei singoli eventi e se svolgeranno l'incarico a loro affidato in maniera gratuita. Domande che pretendono una risposta scritta "in tempi celeri" ovvero prima che arrivi dicembre con i festeggiamenti di Santa Lucia oltre che del Santo Natale, non menzionato nel calendario di massima probabilmente per una mera svista.

Antonella Testini
  • Matera 2019
Altri contenuti a tema
Matera vista dalla luna, dal 15 al 24 luglio ricco programma di iniziative Matera vista dalla luna, dal 15 al 24 luglio ricco programma di iniziative Anteprime mondiali, concerti, allestimenti urbani, presentazioni di libri e film ricordando il primo uomo sulla luna
Dall'1 giugno il Passaporto per Matera 2019 diventa titolo di viaggio Dall'1 giugno il Passaporto per Matera 2019 diventa titolo di viaggio Accesso gratuito a tutti gli autobus urbani di Matera
Purgatorio: Chiamata Pubblica per la “Divina Commedia” di Dante Alighieri Purgatorio: Chiamata Pubblica per la “Divina Commedia” di Dante Alighieri A Matera dal 17 maggio
Matera 2019 celebra la festa dell'Europa Matera 2019 celebra la festa dell'Europa Il 9 maggio un grande murales, incontri nelle scuole e conferenze nell'ambito del progetto "Visions From Europe"
Mostra di Mario Cresci "Le due Culture - Artefatti e Archivi" Mostra di Mario Cresci "Le due Culture - Artefatti e Archivi" Aperta fino al 7 giugno nella Cava Paradiso
Matera2019, il passaporto è anche giornaliero Matera2019, il passaporto è anche giornaliero Oltre a quello annuale, ora anche i pass per un giorno agli eventi del calendario ufficiale
"Passaporto", il biglietto d'ingresso a tutti gli eventi "Passaporto", il biglietto d'ingresso a tutti gli eventi Costo simbolico di 19 euro. Tariffe agevolate per lucani, giovani e scuole
L'anno di capitale europea della cultura. Auguri, Matera! L'anno di capitale europea della cultura. Auguri, Matera! Il dossier s'intitola "Open Future" per il connubio tra innovazione e storia millenaria
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.