Chef a scuola
Chef a scuola
Salute

“Gli Amici della Salute”: un’altra partita all’insegna della prevenzione

Iniziativa della Lilt, della scuola "S. Domenico Savio" e di "CookAmis D-Academy"

"La Buona Prevenzione inizia a Tavola da Bambini". Ne è sempre più convinta la LILT Gravina che anche quest'anno si è ritrova ad "impastare e cucinare" lo scorso mercoledì 10 aprile accanto ai bambini della CD "San Domenico Savio" di Gravina in Puglia.

Partner d'eccezione è "CookAmis" con lo chef Giovanni Cifarelli, il pastry chef Roberto Mascellaro ed il responsabile del progetto D-Academy Christian Divella, guidati da un "capo di brigata" speciale, la Fiduciaria della LILT di Gravina, avv. Marialina Loschiavo.

A loro il compito di trasformare l'arte della cucina in un gioco creativo capace di attrarre l'attenzione di questi giovanissimi cuochi ed indirizzarli verso una sana alimentazione.

Oggi, nell'era di MasterChef, dove i sogni, anche dei bimbi, guardano sempre più al cibo inteso come "spettacolo", la LILT punta alla scelta del cibo consapevole, da mostrare attraverso uno spettacolo istruttivo.

"Gli Amici della Salute. Incontro a Scuola con gli Chef". Questo il titolo scelto quest'anno per far comprendere che la "Buona Prevenzione" inizia sin da bambini ed a tavola. Un binomio inscindibile declinato per una mattina a scuola da due maestri della nostra gastronomia, Cifarelli e Mascellaro, da sempre attenti e promotori del buon cibo, della materia prima e alla scelta dei cibi salutari per fare della cucina un regno di buona e sana alimentazione.
I piccoli allievi si sono divertiti ad assemblare il loro "Cestino di Pasquetta", composto da: uova sode da loro decorate; Insalatina di pisellini primavera e riso soffiato, Agnellino di pane tostato arricchito da primo sale km 0; Crostatina di frolla fresca con marmellata di fragole.

Finalmente i piccoli cuochi della 4° e 5° C del plesso Savio sono pronti per la "scampagnata di primavera", edotti sulla importanza della scelta di alimenti buoni e sani che aiutano il loro sistema immunitario allenato e forte. È proprio da qui che parte l'educazione ed in questo ne sono i primi testimoni gli insegnanti della scuola, sin da subito disponibili e sensibili al progetto, così come la Dirigente del CD "Savio-Fiore", Prof Lucia Pallucca, che ha accolto l'iniziativa con entusiasmo.

"È un onore per noi aver collaborato con la LILT Gravina – sottolinea Christian Divella – perché sono tanti i progetti nei quali ci affianchiamo e molteplici le motivazioni che ci spingono in un percorso comune. La salute passa dalla tavola ed è anche a tavola che si fa prevenzione, questo ci lega e lo farà sempre, soprattutto quando di mezzo c'è la salute dei più piccoli. La scuola ha un ruolo fondamentale nell'educazione a tutto tondo dei ragazzi, perché è lì che si forgiano gli uomini e le donne virtuose del futuro. Ringrazio Marialina Loschiavo per averci coinvolti in questo percorso, cogliendo a pieno quella che è da oltre 50 anni la mission della nostra azienda. "CookAmìs" è nata per portare la salute a tavola grazie all'aiuto di chef di assoluto livello, e parlo di Giovanni Cifarelli e Roberto Mascellaro, a cui si affianca una importante biologa nutrizionista, Mariangela Aquila. Questa la visione del mio progetto.
23 foto“Gli Amici della Salute” hanno giocato un’altra partita all’insegna della prevenzione Perché “Prevenire è vivere”
MIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGRMIGR
  • Salute
  • Christian Divella
  • LILT Gravina
  • Cucina
Altri contenuti a tema
"Nonno ascoltami", a Gravina la campagna per l'udito "Nonno ascoltami", a Gravina la campagna per l'udito Controlli ed esami in piazza Scacchi
Combattere i tumori, le associazioni colorano di rosa la città Combattere i tumori, le associazioni colorano di rosa la città Illuminati Comune e chiese. Ottobre mese della prevenzione
Villa Mafalda, l’importanza dello studio della reumatologia Villa Mafalda, l’importanza dello studio della reumatologia Cause e conseguenze delle patologie reumatiche: le opinioni e i commenti di Villa Mafalda
Ad ottobre torna il "Nastro rosa" della Lilt Ad ottobre torna il "Nastro rosa" della Lilt Una iniziativa per sensibilizzare alla prevenzione e alla diagnosi precoce per scongiurare i tumori nelle donne
Ricetta Salata “Spaghetto pugliese” Ricetta Salata “Spaghetto pugliese” Pasta, amore e fantasia. Una ricetta autentica e nostrana di Fabrizio Lombardi
Ricetta Salata “Bella Lucania” Ricetta Salata “Bella Lucania” Un omaggio alla Capitale della Cultura 2019. Il piatto dei ricordi e dei sapori d’infanzia
Ricetta Salata “Spaghettone gamberi, caciocavallo e melograno” Ricetta Salata “Spaghettone gamberi, caciocavallo e melograno” Un tripudio di odori e colori pugliesi. Il primo piatto di Ivo Paciello
Ricetta Salata “Gazpacho Lucano” Ricetta Salata “Gazpacho Lucano” Zuppa fredda di verdure locali. I sapori di Matera in un bicchiere
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.