Treno FAL
Treno FAL
Trasporti

Ferrovie Appulo Lucane: 8 i cantieri attualmente aperti

Il presidente Matteo Colamussi: "fino al termine dei lavori, inevitabili i rallentamenti per le corse"

Nell'ultimo periodo, prima ancora dell'arrivo di Burian, l'ondata di maltempo che ha interessato tutto lo stivale, si sono registrati diversi ritardi dei treni delle Ferrovie Appulo Lucane. Ritardi che hanno scatenato sui social non poche polemiche di studenti e pendolari che quotidianamente usufruiscono del servizio per spostarsi da una città all'altra.
Ma da cosa dipendono i ritardi?

"La causa dei rallentamenti nelle corse ferroviarie – ha spiegato il Presidente delle FAL Matteo Colamussi – sono da attribuire ad una serie di interventi di ammodernamento in corso sulla tratta ferroviaria Bari-Matera". In tutto sono otto i cantieri aperti nel territorio solcato dai binari delle Ferrovie Appulo Lucane, finalizzati al raddoppio della linea ferroviaria che collega il capoluogo pugliese alla Capitale europea della Cultura per il 2019, i cui lavori sono già in atto per circa 20 km, mentre altri 10 risultano in fase di progettazione.
"Questa situazione purtroppo – ha puntualizzato Colamussi – si protrarrà molto probabilmente per tutta la durata del 2018, fino alla chiusura dei cantieri. Infatti i rallentamenti delle corse su rotaie sono inevitabili e necessari ai fini della tutela dei nostri passeggeri. Soltanto al termine dei lavori, si potrà garantire una maggiore puntualità". L'obiettivo ultimo di tali interventi infrastrutturali è proprio l'aumento della capacità di trasporto per garantire a tutti il diritto alla mobilità e al tempo stesso la riduzione dei tempi di percorrenza, in vista anche dell'appuntamento imminente con il 2019.

Tra i lavori in corso, anche la riqualificazione di tutte le stazioni in linea con gli standard europei e completamente accessibili grazie all'eliminazione delle barriere architettoniche esistenti, e l'incremento dei servizi per migliorare l'esperienza dell'utente, come l'installazione di tornelli, delle biglietterie automatiche, dei totem per ricaricare i propri dispositivi e al servizio Wi-Fi offerto gratuitamente, di cui è un esempio lampante proprio la stazione ferroviaria di Gravina in Puglia, che seppur di piccole dimensioni, risulta tra le stazioni più moderne presenti su tutto il territorio regionale.

Per il Presidente Matteo Colamussi dunque è soltanto una questione di tempo e poi tutto tornerà alla normalità.
  • Ferrovie Appulo Lucane
Altri contenuti a tema
Ferrovie appulo lucane, possibili disagi per sciopero 5 luglio Ferrovie appulo lucane, possibili disagi per sciopero 5 luglio Su treni e autobus
Per il G20 a Matera soppressi treni FAL e sostituiti con autobus Per il G20 a Matera soppressi treni FAL e sostituiti con autobus Nella mattinata di martedì 29 giugno
FAL, 1 giugno sciopero nazionale FAL, 1 giugno sciopero nazionale Le Ferrovie Appulo Lucane preannunciano possibili disagi per i viaggiatori
Sciopero, FAL annuncia possibili disagi Sciopero, FAL annuncia possibili disagi Domani 12 maggio sciopero Nazionale di 4 ore
Sciopero nazionale, Fal annuncia possibili disagi Sciopero nazionale, Fal annuncia possibili disagi Proclamato per domani. Assicurati i servizi nelle fasce garantite
1 Fal, l'8 febbraio possibili disagi Fal, l'8 febbraio possibili disagi Possibili difficoltà per i viaggiatori a causa di uno sciopero nazionale
Fal, indetto sciopero di 4 ore Fal, indetto sciopero di 4 ore Possibili disagi per i viaggiatori
1 Fal: previsto sciopero, possibili disagi Fal: previsto sciopero, possibili disagi Mercoledì 25 novembre potrebbero esserci problemi su treni e bus di Puglia e Basilicata
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.