Scuola e Università

Erasmus: un viaggio tra culture, storie e formazione

Il programma europeo come strumento di conoscenza e arricchimento

Il programma ERASMUS (European Region Action Scheme for The Mobility of University Students) è una opportunità per tutti i giovani studenti. Si tratta di un programma di mobilità studentesca dell'Unione Europea, nato nel 1987. Da anni le scuole medie-superiori europee, partecipano attivamente al progetto.
È, infatti, una bella possibilità di scambio culturale che arricchisce i giovani di una nuova esperienza, facendo imparare loro non solo la lingua del luogo che visitano, ma anche conoscere nuove culture, nuovi stili di vita e di pensiero, aprendo così una finestra sul mondo.

Il nome del programma ERASMUS, deriva dall'umanista e teologo olandese Erasmo da Rotterdam che per molto tempo viaggiò in tutto il mondo per comprenderne le differenti culture.
L'esperienza, in questo caso, ha coinvolto due giovani studenti: Luigi, proveniente dall' "ITC Bachelet", di Gravina in Puglia e Joy, proveniente dall'istituto "Saint Anne", di Bordeaux.

I ragazzi si sono interscambiati per una settimana e hanno svolto due stage, rientranti nell'ambito dell'esperienza formativa "Alternanza scuola-lavoro", svolgendo attività formative, al fine di acquisire conoscenze e competenze spendibili nel mondo del lavoro.
Luigi e Joy hanno scelto come indirizzo del loro stage il giornalismo e, presso la redazione di GravinaLife del gruppo EdiLife, si sono cimentati nella stesura di articoli di cronaca, nella creazione di contenuti video e nella realizzazione di un'intervista.

L'entusiasmo mostrato dai ragazzi, è il sintomo di una nuova generazione, pronta ad abbracciare nuove culture, desiderosa di conoscere nuove città, nuovi Paesi ed opportunità e, per questo, pronta ad ospitarne le peculiarità e le sfumature, per una Europa aperta, unita e solidale.

Dal 2014 il programma ERASMUS ha assunto il nome di ERASMUS +, per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. Resta un'esperienza imperdibile per tutti i giovani e, nel caso di Luigi e Joy, un arricchimento personale, emozionale e culturale.
Carico il lettore video...
  • Giovani
  • Progetto Erasmus
  • Giovani e futuro
Altri contenuti a tema
Una rete per “attivare” i giovani pugliesi Una rete per “attivare” i giovani pugliesi Ottima partecipazione al primo incontro di presentazione di Galattica
Arriva “Puglia ti Vorrei- giovani protagonisti” Arriva “Puglia ti Vorrei- giovani protagonisti” La Regione presenta il nuovo programma delle politiche giovanili
Nasce a Gravina un brand di moda sociale ed inclusiva Nasce a Gravina un brand di moda sociale ed inclusiva La “Different State” vincitrice del Pin Puglia 2021
16 Due ragazze gravinesi tra i laureati meritevoli d’Italia Due ragazze gravinesi tra i laureati meritevoli d’Italia Premiate a Roma con un attestato della Fondazione Italia-Usa
14 Targhe di benemerenza a Giovanni Russo e Michele Parisi Targhe di benemerenza a Giovanni Russo e Michele Parisi I due giovani a Palazzo di Città per presentare il progetto “Gravision”
A 10 anni in prima serata su Rai Uno A 10 anni in prima serata su Rai Uno Giovanni Carone tra i protagonisti della fiction “Fino all’ultimo battito”
Puglia ti vorrei”: un incontro in Comune con i “Giovani Protagonisti” Puglia ti vorrei”: un incontro in Comune con i “Giovani Protagonisti” Obiettivo: mettere insieme idee e proposte per le nuove politiche giovanili
Riaperte iscrizioni al Tavolo dei talenti e giovani generazioni Riaperte iscrizioni al Tavolo dei talenti e giovani generazioni On line il bando della Città metropolitana di Bari, per la presentazione delle domande
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.