Vandalismo nei bagni pubblici
Vandalismo nei bagni pubblici
La città

Dopo atti vandalici, riaperti i bagni in piazza Pellicciari

Finiti i lavori di ripristino dopo l’assalto dei giorni scorsi

Lavori a tempo di record e i bagni pubblici sono nuovamente a disposizione della comunità.

Sono bastati pochi giorni per effettuare i lavori di ripristino dei bagni pubblici di Piazza Pellicciari, che l'amministrazione comunale era stata costretta a chiudere dopo l'ennesima incursione da parte di teppisti che ne avevano messo a soqquadro la struttura, compromettendone l'uso e arrecando ingenti danni.

Una situazione di emergenza che aveva costretto l'amministrazione ha programmare un intervento di manutenzione straordinaria ed urgente, costato 7 mila euro.

Già da sabato i servizi igienici erano nuovamente in funzione, aperti al pubblico, a disposizione della comunità.

Adesso però ci si chiede se ,oltre alle denunce che l'amministrazione comunale ha messo in atto contro ignoti, non sia il caso di munirsi di sistemi di sicurezza che possano evitare in futuro che atti del genere si ripetano nuovamente, visto che non è la prima volta che proprio i bagni pubblici di piazza Pellicciari sono stati fatti oggetto di assalto da parte dei vandali, con devastazioni che sono costate diverse migliaia di euro alle casse comunali.
  • Bagni
Altri contenuti a tema
1 Bagni pubblici, l’assalto dei vandali porta alla chiusura Bagni pubblici, l’assalto dei vandali porta alla chiusura Il Comune effettuerà le riparazioni. Intanto è stato riaperto quello diurno
717° Fiera San Giorgio, installazione bagni chimici. 717° Fiera San Giorgio, installazione bagni chimici. Il movimento giovanile UDC scrive al sindaco e a Vito Martemucci
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.