consigliere movimento 5 stelle
consigliere movimento 5 stelle
Politica

"Dimissioni, unico atto d’amore per la città"

Le consigliere comunali del Movimento 5 stelle contro Valente

"Per sua stessa ammissione il sindaco non può più contare su una maggioranza. E' stanco di rincorrere i singoli consiglieri e di assecondarli per i loro mal di pancia. Sarebbe il momento di ammettere il fallimento politico del Valente bis e che il giovane oligarca rassegni le sue dimissioni: solo cosi, dopo sette lunghi anni, potrà vantarsi di aver fatto qualcosa di buono per Gravina". Le portavoce del Movimento Cinque Stelle di Gravina rispondono al primo cittadino e alle dichiarazioni rilasciate da Valente a Gravinalife dopo il consiglio comunale del 3 dicembre e le continue richieste di consiglio comunale protocollate dai consiglieri di opposizione.

Modus operandi non gradito al primo cittadino convinto che "l'agenda politica non la detta l'opposizione". Parole che, secondo le pentastellate "manifestano la frustrazione politica del sindaco con comunicazioni autoritarie per redarguire la minoranza". "Sia chiaro – sottolineano le consigliere di opposizione – la richiesta di convocazione dell'Assemblea consiliare è prerogativa legittima dei consiglieri comunali, a prescindere dal fatto che siano schierati tra i banchi della maggioranza o tra quelli opposti, e noi, insieme agli altri colleghi di minoranza, abbiamo esercitato un nostro diritto e lo faremo tutte le volte che lo riterremo necessario, a fronte del disinteresse di questa amministrazione a lavorare per la città".

"Il primo cittadino continua a gongolarsi del 53% di consensi ottenuto a giugno 2017 – incalzano le pentastellate - e rivendica l'autorità a dettare l'agenda politica da attuare e noi, già da tempo, gli chiediamo quale sia il suo piano per Gravina visto che, giusto per citare uno dei suoi insuccessi, dopo sette anni non è riuscito ad autorizzare, con atto di indirizzo politico, il dirigente dell'ufficio tecnico a risolvere la questione di via Giudice Montea e restituire alla città una delle zone più suggestive della nostra storia".

Per le tre consigliere l'atteggiamento del primo cittadino e le difficoltà dell'intera maggioranza a votare il nuovo consiglio di amministrazione della Fondazione sono la sintesi delle divisioni interne alla maggioranza su cui il primo cittadino è consapevole di non poter più contare.
  • Fondazione Ettore Pomarici Santomasi
  • Movimento 5 stelle Gravina
Altri contenuti a tema
A Gravina circo con animali. Movimento 5 stelle: che fine ha fatto il divieto? A Gravina circo con animali. Movimento 5 stelle: che fine ha fatto il divieto? Dal Comune: "Tutto regolare, autorizzazione rilasciata prima di delibera"
1 Riconoscimento per i giovani laureati gravinesi Riconoscimento per i giovani laureati gravinesi Anche a Gravina si è svolta la cerimonia dello Smart Graduation Day
Il ritorno “in patria” di San Michele Il ritorno “in patria” di San Michele La statua restaurata del patrono, consegnata dai Lions alla Fondazione Santomasi
1 Polemica tra Cardascia e Valente, M5S rincara la dose Polemica tra Cardascia e Valente, M5S rincara la dose Dal Movimento critiche alla maggioranza e al governo della città
3 A Gravina il Comune è "libero dalla plastica" A Gravina il Comune è "libero dalla plastica" Approvata mozione del M5S per l’eliminazione nelle strutture comunali
1 Scuola, 230mila euro a Gravina per adeguamenti Covid Scuola, 230mila euro a Gravina per adeguamenti Covid M5S interroga amministrazione sul da farsi
Cultura, Fondazione Santomasi pronta a ripartire Cultura, Fondazione Santomasi pronta a ripartire Dopo il lockdown arrivano nuove iniziative. Rivendicato il ruolo di punto di riferimento
Fondazione Santomasi, si riparte con nuovo entusiasmo Fondazione Santomasi, si riparte con nuovo entusiasmo Intervista al presidente Mario Burdi, a fine mandato
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.