Soldi
Soldi
Lavoro e Impresa

Dalla Regione Aiuti ad investimenti delle imprese

La Giunta approva nove nuovi progetti. Tra questi anche la gravinese DIVUP

Sono stati approvati dalla Giunta regionale nove nuovi progetti relativi agli Avvisi Contratti di Programma, P.I.A. medie imprese e P.I.A. piccole imprese.

Tra queste anche la proposta della azienda gravinese DIVUP S.r.l. Una impresa che si prefigge di produrre e commercializzare mobili imbottiti sul mercato nazionale ed internazionale. Un progetto che prevede investimenti per 4.059.411,51 di euro con un'agevolazione di 2.164.385,16 euro e un incremento occupazionale di 7,00 ULA, Unità lavorative per anno.

Nell'area murgiana ammessa anche la proposta progettuale anche della PASTA APULIA S.r.l. di Altamura che si prefigge la messa a punto di almeno un protocollo di produzione di pasta secca e fresca innovative con migliorate caratteristiche nutrizionali e funzionali e la valorizzazione di scarti e sottoprodotti agroalimentari impiegati come ingredienti alternativi nella produzione delle paste innovative. Il progetto porterà ad un'innovazione di prodotto con la realizzazione di una tipologia di pasta con un maggiore contenuto in fibre solubili e sostanze antiossidanti mediante l'utilizzo di sottoprodotti e scarti e attraverso l'impiego di farine alternative. L'investimento di € 2.506.514,35 prevede un'agevolazione di € 1.456.241,70 e un incremento occupazionale di 3,00 ULA.

Soddisfatto l'assessore allo sviluppo economico della Regione Puglia, Alessandro Delli Noci ha commentato: "Questi che oggi abbiamo dovuto chiudere, ci consentono di sostenere il tessuto produttivo ed economico regionale. Voglio ricordare che, al 31 dicembre 2022 è stato raggiunto e superato il tetto dei 7,3 miliardi di euro di investimenti promossi da tutto il tessuto imprenditoriale: grandi imprese, medie, piccole ma anche micro e start up, con un impegno di risorse pubbliche pari a circa 3 miliardi di euro. Si tratta di una strumentazione regionale fondamentale per le imprese di ogni dimensione, che vogliamo continuare a garantire".

Un sostegno che deve arrivare anche da Roma. Infatti, "Per aiutare le imprese- ha concluso Delli Noci – "è indispensabile che il Governo sblocchi le risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione o che dica chiaramente alle imprese della Puglia che non potranno più essere sostenute dalla propria Regione".
  • Regione Puglia
  • Imprese
Altri contenuti a tema
La Regione presenta il protocollo Itaca Puglia 2023 La Regione presenta il protocollo Itaca Puglia 2023 Valutazione della sostenibilità ambientale per edifici residenziali e non residenziali
Legge regionale 36, al Comune ultimo incontro Legge regionale 36, al Comune ultimo incontro Ristrutturazione edilizia e pianificazione urbana in primo piano
In arrivo i MiniPia, pubblicato l’avviso da 40 milioni di euro In arrivo i MiniPia, pubblicato l’avviso da 40 milioni di euro Bando per le Micro e Piccole Imprese. Dal 29 febbraio le domande
Capitale cultura 2027, Alberobello alla Bit presenta la candidatura Capitale cultura 2027, Alberobello alla Bit presenta la candidatura Verna (UnaBellaStoria): “Gravina e Altamura che fanno?”
Nel 2024 la Regione Puglia assumerà 152 unità Nel 2024 la Regione Puglia assumerà 152 unità Commento dell’assessore Stea sul Piano Triennale del Fabbisogno di Personale
Il Comune partecipa al Bando Inte.R.SS.eca Il Comune partecipa al Bando Inte.R.SS.eca Per realizzare interventi su infrastrutture adibite ai servizi sociali e socio-assistenziali
Comitato Idonei contro Regione su proroga  graduatorie Comitato Idonei contro Regione su proroga graduatorie Non condiviso il parere negativo del Governo Regionale
Regione Puglia, assunzione funzionari per le politiche di coesione Regione Puglia, assunzione funzionari per le politiche di coesione L’amministrazione regionale partecipa al bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.