renzo cicolecchia
renzo cicolecchia
Ospedale e Sanità

Curarsi a 1000 km da casa…

La triste vicenda di un giovane concittadino costretto a vivere a Pavia. La lettera integrale pervenutaci in redazione

In una fase storica molto delicata per quanto concerne il prossimo futuro della sanità gravinese e pugliese, abbiamo ricevuto una lettera da un nostro amico e concittadino che, francamente, non avremmo mai voluto leggere. È la breve storia di un 23enne ammalato di cancro e costretto a vivere a Pavia per ricevere le opportune cure. Nel suo sfogo, che pubblichiamo integralmente, c'è l'accorato appello rivolto al governatore pugliese Vendola affinché acceleri l'iter per l'apertura dell'ospedale della Murgia e opti per un miglioramento della sanità pugliese, piuttosto che operari tagli dolorosi.

Caro Presidente, mi chiamo Renzo Cicolecchia (forse il cognome non ti e' nuovo), ho 23 anni e vivo a Gravina in Puglia. Per motivi di salute sono costretto a curarmi a Pavia perchè ho un cancro al rinofaringe e devo fare sia la chemioterapia che la radioterapia. Visto che per fare delle visite bisogna aspettare, aspettare tanto! Ora voglio sapere perchè devo essere costretto a curarmi in Lombardia e non in Puglia (terra che ho sempre amato)? Quando vi muovete ad aprire l'ospedale della Murgia?

Ma sa quanti problemi ho stando a Pavia? Sto lontano dai miei familiari e dalla mia ragazza, cosa forse meno importante, ma per me lo è perchè ci tengo molto alla mia famiglia. Mia madre è costretta a mettersi in aspettative non retribuite in quanto la legge 104 (richesta a febbraio) non mi è stata ancora data (i soliti problemi burocratici che abbiamo in Italia) e non avendo più mio padre non so poi come faremo a mantenere la baracca (nonostante sia dipendente statale!). L'affitto di un appartamento poi.. Qua i prezzi, caro Nichi, non sono come in Puglia ma sono molto più alti.

Allora quando vi deciderete a far aprire l'ospedale della Murgia? Quando sarà troppo tardi per aprirlo, perchè sarà una vecchia struttura e con le nuove attrezzature non sarà a norma. Sveglia! la Puglia ha bisogno di sanità!

Sperando in una risposta auguro una buona giornata e un buon lavoro.
Un tuo grande sostenitore,

Renzo Cicolecchia
  • Ospedale della Murgia
  • Presidente della Regione Nichi Vendola
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Bando oss: il 30 gennaio i risultati finali Bando oss: il 30 gennaio i risultati finali Assunzioni già dal mese di febbraio
1 Due bollini rosa all'Ospedale della Murgia Due bollini rosa all'Ospedale della Murgia Per l'attenzione alla salute femminile in vari reparti
Concorso per l'assunzione di infermieri, pubblicato il bando Concorso per l'assunzione di infermieri, pubblicato il bando Sono 160 per la Asl di Bari. Per la Puglia in tutto 556
1 L'anno nuovo porterà il "centro per i disturbi dell'equilibrio" L'anno nuovo porterà il "centro per i disturbi dell'equilibrio" All'Ospedale della Murgia "Perinei"
La “Don Saverio Valerio” anima l’ospedale della Murgia La “Don Saverio Valerio” anima l’ospedale della Murgia I canti dei bambini della primaria in un luogo simbolo, per essere vicini a chi soffre
Ospedale della Murgia, scelto il nuovo primario di Ortopedia Ospedale della Murgia, scelto il nuovo primario di Ortopedia E' di Bari. Affidato incarico al termine del primo dei sette concorsi
Vertigini e disturbi dell'equilibrio, l'Ospedale della Murgia in prima linea Vertigini e disturbi dell'equilibrio, l'Ospedale della Murgia in prima linea E' previsto un centro di riabilitazione nell'unità guidata dal primario Raguso
2 Emodinamica all'Ospedale della Murgia, soddisfatto il consigliere regionale Longo Emodinamica all'Ospedale della Murgia, soddisfatto il consigliere regionale Longo Il vicepresidente del Consiglio regionale pugliese interviene sull’attivazione dell’unità emodinamica
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.