convegno ictus- perinei
convegno ictus- perinei
Ospedale e Sanità

Prevenzione Ictus, medici e specialisti a congresso sulle maggiori novità del settore

Al “Perinei” la più bassa mortalità a 30 giorni da Ictus ischemico

L'ictus (dal latino "colpo"), conosciuto anche come apoplessia, ischemia cerebrale, colpo apoplettico, accidente o insulto cerebrovascolare, attacco cerebrale, o, dall'inglese, stroke, che si verifica quando una scarsa perfusione sanguigna al cervello provoca la morte delle cellule. I termini che Wikipedia utilizza, in parte, per descrivere una delle patologie che rappresenta una delle principali cause di disabilità e mortalità a livello mondiale, con gravi implicazioni sia per i pazienti che per il sistema sanitario.

Importante per i medici potersi confrontare e mettere a sistema tutte le conoscenze a livello interdisciplinare; di questo si è parlato allo "Stroke Prevention Summit" svoltosi nell'auditorium "Lorenzo Fazio" dell'ospedale della Murgia "Fabio Perinei" di Altamura. L'evento scientifico è stato organizzato dal dottor Marco Basile, responsabile del Servizio di Emodinamica del "Perinei"; dal dottor Bonaventura Ardito, direttore del reparto di Neurologia dell'ospedale della Murgia; dal dottor Francesco Massari direttore dell'unità operativa di Cardiologia-UTIC, dello stesso presidio.
L'evento è stato patrocinato dal Comune di Gravina, dal Comune di Altamura, dall'Asl Bari, ma anche da associazioni come A.L.I.Ce. (Associazione per la Lotta all'Ictus Celebrale della Città Metropolitana di Bari), Amici del Cuore, e dall'Associazione Medica Gravinese.

Numerosi i casi di studio presentati durante il congresso, molti i medici uditori che hanno potuto confrontarsi, ponendo dei quesiti ai relatori. Non sono mancate le rappresentanze istituzionali della Regione Puglia con il consigliere Francesco Paolicelli, e del Comune di Gravina con il dott. Fedele Lagreca.

Particolarmente rilevante l'approfondimento sull'Ambulatorio dello stroke e sulle procedure di Cardiologia Interventistica come la chiusura del forame ovale pervio e dell'auricola. Quest'ultima è indicata nei pazienti che non possono assumere farmaci anticoagulanti poiché ad alto rischio di sanguinamento e che, allo stesso tempo, soffrono di fibrillazione atriale, aritmia che aumenta in modo esponenziale il rischio di ictus. Altamura è uno dei sei servizi in tutta la Puglia (su 21 emodinamiche attive) in grado di trattare – da circa un anno - la chiusura mini-invasiva delle auricole sinistre per i pazienti con fibrillazione atriale.

"Quello di oggi è un utilissimo momento di confronto formativo fra vari attori che operano all'interno della sanità" - ha sottolineato il dottor Basile. "Le moderne tecniche di Cardiologia Interventistica – ha rimarcato - possono darci una mano nella prevenzione dello stroke. In particolare la chiusura percutanea del forame ovale pervio nei pazienti giovani e la chiusura mini-invasiva delle auricole sinistre per i pazienti con fibrillazione atriale che, purtroppo, non possono assumere anticoagulanti perché hanno un elevato rischio emorragico. Questi interventi offrono opportunità uniche per ridurre il rischio di eventi e migliorare la qualità della vita. E in questo la Puglia vanta eccellenze ospedaliere, fra cui il Perinei di Altamura".

Mentre il dottor Bonaventura Ardito, direttore del reparto di Neurologia dell'ospedale della Murgia sta a sottolineare come il tempestivo intervento sia decisivo nei casi di Ictus. L'ospedale Perinei, infatti, può vantare ottimi risultati ottenuti dalla Stroke Unit della Neurologia di Altamura che, nell'ultimo Piano Nazionale Esiti del 2023 (PNE) redatto da Agenas, è ai primissimi posti in Italia - tra le 129 strutture con almeno 150 casi trattati - per la più bassa mortalità a 30 giorni da Ictus ischemico, con un tasso del 4,88%, ossia meno della metà della media italiana pari al 10,54%.

"Uno degli obiettivi di eventi come questo – ha aggiunto il direttore della Cardiologia Francesco Massari - è quello di promuovere un approccio multidisciplinare, fondamentale per affrontare questa sfida in modo completo ed efficace, riunendo intorno allo stesso tavolo cardiologi e neurologi".
Durante il dibattito è emerso il ruolo importante e fondamentale della medicina del territorio, con il contributo costante dei medici di famiglia.
L'Ospedale della Murgia "F. Perinei" assume una funzione fondamentale per un territorio che comprende numerosi comuni, città tra le più popolate della regione Puglia; l'ospedale può vantare professionalità sanitarie che offrono cure, di ottimo livello, anche dal punto di vista umano e che hanno bisogno di tutto il supporto e l'attenzione delle istituzioni. Interessante l'intervento di Anna Elisabetta Altomare dirigente Medico dell'Ospedale "Perinei" che ha prospettato la possibilità di creare un mini policlinico murgiano. Un concetto su cui si dovrebbe guardare con interesse, considerando gli enormi progressi che l'Ospedale della Murgia sta avendo negli ultimi tempi.
6 fotoconvegno ictus- perinei
convegno ictus- perineiconvegno ictus- perineiconvegno ictus- perineiconvegno ictus- perineiconvegno ictus- perineiconvegno ictus- perinei
  • Ospedale della Murgia
  • Convegno
Altri contenuti a tema
Al Perinei visite e consulenze dedicate alla prevenzione femminile Al Perinei visite e consulenze dedicate alla prevenzione femminile Il prossimo 19 giugno l'Open Day della Fondazione Onda che coinvolge il nosocomio della Murgia
Osteopatia Pediatrica, Ne parla Elio Maria Leone Osteopatia Pediatrica, Ne parla Elio Maria Leone Un convegno organizzato dall’Upendi
Edilizia e finanza per pianificare progetti sostenibili Edilizia e finanza per pianificare progetti sostenibili Importante incontro ad Altamura. Interverrà il Ministro Salvini
Pianificazione patrimoniale per le imprese Pianificazione patrimoniale per le imprese Un convegno di Cim e Ami presso il vivaio Digitale
L’antifascismo, i partigiani gravinesi e il senso di umanità e libertà L’antifascismo, i partigiani gravinesi e il senso di umanità e libertà Un incontro presso la sala convegni della Fondazione E. P. Santomasi dedicato all’antifascismo e al suo significato
Ospedale della Murgia, 10 anni insieme Ospedale della Murgia, 10 anni insieme Un evento per celebrare il decennale di attività del nosocomio
2014-2024: il decennale dell’Ospedale della Murgia 2014-2024: il decennale dell’Ospedale della Murgia Il presidente Emiliano all’evento in programma giovedì 11 aprile, alle ore 10, nel presidio ospedaliero di Altamura
San Michele Arcangelo: il legame con Gravina, una storia tra fede e tradizione San Michele Arcangelo: il legame con Gravina, una storia tra fede e tradizione Un incontro dedicato al Santo patrono della città.
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.