Chiarolegno Contract- armadietti
Chiarolegno Contract- armadietti
Publiredazionale

Coronavirus, la Chiarolegno Contract in prima linea

Un'azienda gravinese al fianco degli ospedali per fronteggiare l’emergenza causata dall’epidemia da Covid-19

Il rappresentante legale della Chiarolegno Contract, Domenico Chiaromonte, e il socio Antonio Chiaromonte hanno inviato una lettera nella quale hanno voluto manifestare la vicinanza dell'azienda agli ospedali impegnati nella battaglia contro il coronavirus.

"Contenere la diffusione del virus è una regola che vale prima di tutto all'interno degli ospedali. Nelle ultime ore centinaia di medici e infermieri sono stati costretti alla quarantena, un fattore che amplifica la carenza di personale.

C'è una richiesta fortissima di tutti i dispositivi di protezione individuale, dalle classiche mascherine chirurgiche fino a quelle del tipo ffp3, che permettono l'isolamento completo della persona sana in un contesto di ammalati. Sono indispensabili anche gli occhiali di protezione e le tute di contenimento, che creano una barriera fisica per evitare che il virus si attacchi a vestiti e camici e venga portato all'esterno. E' proprio su quest'ultimo punto che la nostra azienda ha deciso di intervenire. La Chiarolegno Contract produce armadietti spogliatoi costruiti con materiali certificato e antibatterico, seconda le normative per garantire la massima sicurezza affinché il virus non si attacchi a vestiti e camici e venga portato all'esterno.

In questi ultimi giorni sono stati ordinati 80 armadietti doppi che andranno all'ente ecclesiastico Ospedale Generale Regionale Miulli e saranno consegnati in 48 ore.

Per questo abbiamo chiesto al nostro personale di fare un grande sforzo per far fronte alla richiesta, in questo difficile momento che tutta l'Italia sta attraversando. Inoltre, abbiamo deciso di privilegiare con la nostra produzione le forniture ospedaliere, garantendo un contenimento dei prezzi. Siamo orgogliosi di mettere ancora una volta al servizio degli altri il nostro impegno e il nostro cuore, in una situazione di estrema difficoltà e di bisogno".
  • Azienda
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Una rete regionale per l’endometriosi Una rete regionale per l’endometriosi Via libera della giunta pugliese al Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA)
Il potenziamento del FSE migliorerà l’assistenza Sanitaria Il potenziamento del FSE migliorerà l’assistenza Sanitaria Entro il 30 giugno ci si può opporre all’inserimento dati nel fasciolo Sanitario elettronico
Da Gravina alla manifestazione di protesta delle Strutture sanitarie Private Da Gravina alla manifestazione di protesta delle Strutture sanitarie Private Meeting a Roma contro il nuovo tariffario imposto dal Governo
Nirs, Antonella Bellomo nominata coordinatrice Nirs, Antonella Bellomo nominata coordinatrice Il presidente emiliano nomina i nuovi componenti del nucleo ispettivo regionale sanitario
Emiliano promulga leggi regionali in materia di Sanità Emiliano promulga leggi regionali in materia di Sanità I testi delle leggi sono stati inviati al Bollettino Regionale per la pubblicazione.
13 Donati gli organi di Filippo Giorgio Donati gli organi di Filippo Giorgio Gesto di generosità dei familiari del giovane 29enne morto dopo l’incidente sulla sp 238 in territorio di Gravina
I laboratori di analisi in ginocchio. I laboratori di analisi in ginocchio. Le nuove tariffe di rimborso improponibili, a rischio i posti di lavoro di migliaia di biologi e la salute dei cittadini
Rinnovata convenzione tra Regione Puglia e Fiamme Gialle Rinnovata convenzione tra Regione Puglia e Fiamme Gialle Per controlli sulla spesa sanitaria pubblica
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.