negozi vendita cibo e bevande h 24
negozi vendita cibo e bevande h 24
La città

Coronavirus, chiuse le aree break

Ordinanza del sindaco Valente per evitare assembramenti

Lo aveva preannunciato via social e adesso è arrivata l'ordinanza. I negozi di vendita con distributori automatici self service di cibo e bevande aperti 24 ora al giorno da oggi resteranno chiusi.

Lo ha deciso il sindaco Alesio Valente, nell'ambito delle azioni messe in campo dalla pubblica amministrazione per prevenire e contenere il diffondersi dal contagio da coronavirus. La considerazioni che hanno portato alla decisione sono semplici: essendo i luoghi di vendita sprovvisti di personale alle vendite, non c'è nessuno che possa far rispettare i limiti imposti dalla legge per evitare gli assembramenti e garantire il rispetto della distanza interpersonale di in metro tra i fruitori. Il rischio che si creino affollamenti presso tali esercizi commerciali, in spregio della legge, si è mostrato è elevato.

Infatti, sono pervenute molte segnalazioni alla pubblica amministrazione da parte dei cittadini per denunciare assembramenti di persone presso questi i negozi di vendita di cibo e bevande con apparecchi automatici self service h 24, in qualunque orario della giornata. Se si considera che, oltre alla vendita di cibo e bevande, le aree break garantiscono anche il wi-fi gratuito, va da sè che il rischio di assembramento è reale.

Per tanto il sindaco ha deciso di ordinare la sospensione di queste attività commerciali fino al 3 aprile, salvo eventuali proroghe.
  • Comune di Gravina in Puglia
  • Sanità
  • Alesio Valente
Altri contenuti a tema
Bilancio, gli uffici danno ragione alla commissione Bilancio, gli uffici danno ragione alla commissione I termini decorreranno dal deposito della relazione dei revisori dei conti
Convento Santa Maria, indetto il bando per il restauro Convento Santa Maria, indetto il bando per il restauro Affidamento dei lavori di rigenerazione urbana finanziati per 1,7 milioni di euro
Beni strappati alla criminalità, che farne? Beni strappati alla criminalità, che farne? L’amministrazione pensa ad un regolamento per l’assegnazione
Beni confiscati alla criminalità acquisiti dal Comune Beni confiscati alla criminalità acquisiti dal Comune Obiettivo: destinare gli immobili a progetti sociali
Firma intesa Bari-Matera, Valente risponde alle polemiche Firma intesa Bari-Matera, Valente risponde alle polemiche "Critiche infondate sull'assenza di Gravina"
Laboratori per le scuole nella Giornata mondiale delle api Laboratori per le scuole nella Giornata mondiale delle api Tre giornata di attività con laboratori didattici presso la masseria Vaccarizza
Colonnine elettriche: la giunta autorizza installazione Colonnine elettriche: la giunta autorizza installazione A Gravina si sperimenta il passaggio ai sistemi di mobilità sostenibile
Il Comune in blu per la Giornata della sclerosi tuberosa Il Comune in blu per la Giornata della sclerosi tuberosa Palazzo di Città si illumina stasera
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.