contaminanti forestale
contaminanti forestale
Politica

Cibi contaminati, le leggi ci sono e vanno rispettate

Dichiarazioni dell'onorevole Ventricelli

"Desta preoccupazione la scoperta di generi alimentari non idonei alla prima infanzia per la presenza di micotossine e metalli pesanti in concentrazioni superiori alle soglie limite. Un plauso al Corpo forestale dello Stato per i controlli effettuati in Puglia ed in altre regioni. Le leggi ci sono, vanno rispettate. E' necessario anche un richiamo ai produttori per una maggiore etica sociale perché la salute non può essere barattata con il profitto".

Queste le dichiarazione della deputata del Partito Democratico, Liliana Ventricelli, a commento della ultima operazione condotta dal Corpo Forestale dello Stato che ha portato a 14 denunce e al sequestro di semole per la produzione di pane e pasta.
"Sono ancora in attesa delle risposte dei Ministeri della Salute e delle Politiche Agricole e forestali alla mia interrogazione a risposta scritta in commissione sulla vicenda del ''pane nero'' che è emersa all'inizio dell'anno - aggiunge Ventricelli - vale a dire sull'uso non conforme dell'additivo chimico E153 del carbone vegetale. Ed anche su questa ulteriore questione emersa oggi intendo depositare un altro atto parlamentare, con lo scopo di tenere acceso un riflettore perché questo tema è delicatissimo. Tutto considerato - sottolinea ancora l'on. Ventricelli - si conferma che occorrono rigidi controlli perché, non appena si abbassa la guardia, i rischi aumentano. I controlli ci sono, si fanno, e queste attività lo confermano".

"Nel contempo, oltre alla salvaguardia della sicurezza alimentare, bisogna fare molta attenzione - sottolinea la deputata - a non mettere in discussione prodotti alimentari in cui viene rigorosamente garantita la qualità. A tal proposito, per la valorizzazione del pane di Altamura Dop, che segue un rigido disciplinare di produzione, mi sto già adoperando per una grande iniziativa alla Camera dei deputati".
  • Corpo Forestale dello Stato
Altri contenuti a tema
Parco Alta Murgia, controlli su raccolta dei tartufi Parco Alta Murgia, controlli su raccolta dei tartufi Nell'area protetta è vietata. Numerose le irregolarità riscontrate dai Carabinieri
Caccia illegale nel Parco dell'Alta Murgia Caccia illegale nel Parco dell'Alta Murgia Denunciato un uomo e sequestrati fucile e munizioni
Forestale scopre piantagione di cannabis Forestale scopre piantagione di cannabis Sotto sequestro ben 32 piante di varie dimensioni
Costruzioni abusive nel parco dell'Alta Murgia Costruzioni abusive nel parco dell'Alta Murgia Due persone denunciate
Nuova comunicazione dal Corpo forestale dello stato della Puglia Nuova comunicazione dal Corpo forestale dello stato della Puglia In partenza altri due gruppi
Cava abusiva nel Parco dell'Alta Murgia Cava abusiva nel Parco dell'Alta Murgia Una persona denunciata dalla Forestale
Sorvolo non autorizzato con parapendio nel Parco dell'Alta Murgia Sorvolo non autorizzato con parapendio nel Parco dell'Alta Murgia Cinque persone denunciate dalla Forestale
Pane e pasta contaminati da metalli pesanti Pane e pasta contaminati da metalli pesanti Maxi sequestro della Forestale anche in Puglia
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.