Forestale scopre piantagione di Cannabis
Forestale scopre piantagione di Cannabis
Cronaca

Forestale scopre piantagione di cannabis

Sotto sequestro ben 32 piante di varie dimensioni

Un'altra piantagione di "cannabis sativa" in pieno stato vegetativo è stata sequestrata dal personale del Coordinamento Territoriale per l'Ambiente del Corpo Forestale dello Stato di Altamura, coordinati dal Commissario Capo dr. Giuliano Palomba.

La coltivazione, composta da 32 piante con altezza variabile dai due metri e mezzo ai tre metri ciascuna, era occultata all'interno di una folta area boschiva in zona "Campo dei Missili" in agro di Altamura, dotata di un moderno impianto di irrigazione completamente sotterrato. Gli uomini della Forestale, impegnati quotidianamente in un attività di monitoraggio e controllo del territorio, hanno scoperto la suddetta coltivazione illecita avvalendosi anche di un drone del Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia. All'attualità non è stato possibile individuare la paternità della coltivazione, poiché il territorio è frequentato da molti improvvisati avventori in cerca di funghi o verdure selvatiche e tale situazione ha nel contempo imposto agli uomini della Forestale l'immediata rimozione dell'intera piantagione, consapevoli che la presenza della marjuana su di un territorio così frequentato avrebbe potuto attirare gente malintenzionata. Resta comunque al vaglio degli inquirenti la posizione di due giovani cittadini dell'Est Europa.

"Un'altra porzione di territorio è restituita alla legalità ed alla libera fruibilità dei cittadini che vogliono godere appieno delle bellezze del Parco Nazionale dell'Alta Murgia". Sono state queste le parole del Comandante Palomba, soddisfatto dell'operato dei propri uomini.
  • Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Corpo Forestale dello Stato
  • Cannabis
Altri contenuti a tema
Sergio Costa in visita al Parco dell’Alta Murgia Sergio Costa in visita al Parco dell’Alta Murgia L'ente presenta candidatura Geoparco Unesco e le azioni per lo sviluppo sostenibile
Ministro per l'ambiente Costa in visita al Parco dell'Alta Murgia Ministro per l'ambiente Costa in visita al Parco dell'Alta Murgia Con il presidente Tarantini incontrerà autorità locali e regionali
Non è finito l'attacco ai boschi dell'Alta Murgia Non è finito l'attacco ai boschi dell'Alta Murgia Oggi circa 80 ettari bruciati nel territorio del Parco nazionale
Parte il progetto “Masserie 2.0” Parte il progetto “Masserie 2.0” Migliorare la connettività per promuovere il territorio del Parco dell’Alta Murgia
Il Parco dell’Alta Murgia vara il suo piano antincendi Il Parco dell’Alta Murgia vara il suo piano antincendi Coinvolte aziende agricole, Arif e Cnr. Lancio di una campagna social
Devastante incendio nel Parco dell'Alta Murgia, denunciato un agricoltore Devastante incendio nel Parco dell'Alta Murgia, denunciato un agricoltore Molto rapide le indagini dei carabinieri
Prevenzione incendi, il Parco si affida agli agricoltori Prevenzione incendi, il Parco si affida agli agricoltori L'anno scorso fiamme in 87 ettari di bosco dell'Alta Murgia. Ieri già 40 a Minervino
1 Parco Alta Murgia, attivato servizio “Prenota la tua visita” Parco Alta Murgia, attivato servizio “Prenota la tua visita” Una semplice procedura online. Le guide pronte per accompagnare gli escursionisti
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.