rubinetto
rubinetto
Territorio

Cartelle consorzio bonifica “Terre D’Apulia” annullate

Esulta la Cia Levante: “Vinti i ricorsi”

E' una prima vittoria degli agricoltori sul Consorzio di Bonifica "Terre D'Apulia". Questo è il commento della Cia Agricoltori Italiani di Puglia, all'esito dei ricorsi presentati, insieme alla Confconsumatori di Altamura, per conto degli agricoltori pugliesi contro il pagamento delle cartelle esattoriali emanate Consorzio di Bonifica "Terre D'Apulia", ritenute illegittime perché si richiedeva l'esborso di un contributo, a prescindere dal beneficio fondiario ottenuto.

Non si può pagare per un servizio del quale non si usufruisce: questa in sintesi la motivazione del ricorso che ha portato all'accoglimento dei primi reclami per l'annullamento delle cartelle del consorzio.

Una tesi da tempo sostenuta dall'associazione che tutela gli agricoltori, che non ha mai smesso di sostenere come, il malfunzionamento dell'ente di Bonifica, "sia fonte, per gli agricoltori, soltanto di disservizi e aggravio di costi", dando mandato ai propri legali di fare ricorso alla Commissione tributaria "per l'illegittimità di un balzello incostituzionale, perché non basato su un beneficio effettivamente usufruito"- sottolineano gli avvocati della Cia, spiegando come si tratti di "un tributo che, nei termini attuali, è semplicemente infondato poiché la sussistenza del beneficio (che deve essere specifico e diretto) deve essere provata necessariamente dal Consorzio che richiede il pagamento dei contributi consortili".

Dalla Cia Levante sono convinti che all'accoglimento di questi primi ricorsi, ne seguiranno presto altri, anche perché -secondo la confederazione italiana degli agricoltori-viene sancita l'illegittimità delle richieste dell'ente di Bonifica "Terre d'Apulia".
  • Agricoltura
  • Consorzio di Bonifica
Altri contenuti a tema
18 Divieto Lavoro agricolo ore calde: Emiliano firma ordinanza Divieto Lavoro agricolo ore calde: Emiliano firma ordinanza Provvedimento valido fino al 31 agosto
CSR Puglia 2023/2027: approvato co-finanziamento CSR Puglia 2023/2027: approvato co-finanziamento Regione approva variazione Bilancio per 15 milioni da destinate al Complemento di Sviluppo Rurale
LaValleVerde: tecnologia al servizio dell’Agricoltura LaValleVerde: tecnologia al servizio dell’Agricoltura Intervista a Agostino Giglio
Chiusura Consorzio di Bonifica di Gravina, l’Amministrazione chiede revoca provvedimento Chiusura Consorzio di Bonifica di Gravina, l’Amministrazione chiede revoca provvedimento Un atto che umilia e danneggia un bacino d’utenza che interessa oltre 150.000 persone
Acqua: Coldiretti Puglia, salta condotta a Gravina Acqua: Coldiretti Puglia, salta condotta a Gravina Un centinaio di Mc in fumo e campagne allagate
1 Deroga Pac proposta dall’UE: Critica Confagricoltura Bari-Bat Deroga Pac proposta dall’UE: Critica Confagricoltura Bari-Bat Il presidente Massimiliano Del Core: “Limitata l’efficacia della misura”
Nuovo bando per Investimenti strutturali in aziende agricole Nuovo bando per Investimenti strutturali in aziende agricole 50 milioni di euro dalla sottomisura 4.1 A per gli imprenditori agricoli che intendono modernizzare la propria azienda
Consorzi Bonifica: via libera Regione al nuovo Consorzio unico Consorzi Bonifica: via libera Regione al nuovo Consorzio unico Dal 1 gennaio 2024 si cambia
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.