Gravinae Nativitas - re magi
Gravinae Nativitas - re magi
La città

Calato il sipario su “Il nostro Natale”

Per il Sindaco Lagreca bilancio più che positivo

Una cavalcata lunga un mese e ricca di soddisfazioni. A tracciare un bilancio delle attività promosse dall'amministrazione comunale per l'intero periodo delle festività natalizie e di inizio anno è stato il sindaco Fedele Lagreca, visibilmente contento per come sono andate le cose.

Tra le molteplici iniziative che hanno coinvolto scuole, parrocchie, associazioni e anche singoli cittadini, sicuramente una nota a parte va riservata alla festa nel quartiere San Nicola che ha messo in mostra tutta la capacità organizzativa e l'amore per il proprio rione dei suoi abitanti, dimostrando una voglia di fare e di partecipare attivamente alla realizzazione dell'evento, fuori dal comune; ed a "Gravinae Nativitas", punta di diamante del programma delle attività natalizie promosse dall'amministrazione comunale, che ha fortemente voluto realizzare un evento creato in una naturale location che ben si presta a richiamare i luoghi della Palestina di due millenni orsono.

Ed è stato un vero successo, frutto di un lavoro di squadra che ha visto davvero tutti gli amministratori collaborare all'allestimento e all'organizzazione dell'evento, lavorando anche in prima persona per preparare le location che hanno ospitato le centinaia di figuranti che hanno animato l'antico rione Fondovico.

Un lavoro di un gruppo di associazioni che ben si sono amalgamate, tra loro e con l'amministrazione comunale, con una finalità di intenti unica emersa nel corso dei due appuntamenti con la natività, che hanno avuto un enorme richiamo di pubblico, molti dei quali provenienti da fuori Gravina e una grande visibilità anche sui media.

Insomma, una manifestazione ripetibile, anzi da ripetere sicuramente, con qualche piccola miglioria, eliminando le sbavature frutto dell'inesperienza.
E con la degna conclusione lasciata alla festa della Befana è calato il sipario sulle manifestazioni del cartellone "Il Nostro Natale", con il sindaco Lagreca che dalle sue pagine social ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita degli eventi, chiudendo una bella pagina per la comunità gravinese, sicuro però che -scrive il primo cittadino- "il meglio deve ancora venire".

(foto Carlo Centonze)
  • Natale
Altri contenuti a tema
“Il Nostro Natale” volge al termine “Il Nostro Natale” volge al termine Ultime iniziative del calendario di eventi organizzati dall’amministrazione comunale
“Gravinae Nativitas”, l’invito del sindaco Lagreca “Gravinae Nativitas”, l’invito del sindaco Lagreca Giovedì 5 gennaio secondo appuntamento con l’atteso evento
Al presepe vivente "Betlehem. Venite Adoremus Dominium" grande afflusso di visitatori Al presepe vivente "Betlehem. Venite Adoremus Dominium" grande afflusso di visitatori Al chiostro di San Sebastiano si rinnova la magia del natale
Videomessaggio di auguri di Mons. Ricchiuti Videomessaggio di auguri di Mons. Ricchiuti Il vescovo della diocesi in occasione del Natale invita alla condivisione con i bisognosi
Natale, Coldiretti: 280 Mln spesi a tavola dai Pugliesi Natale, Coldiretti: 280 Mln spesi a tavola dai Pugliesi Con il pranzo del 26 dicembre si chiudono le festività natalizie, aspettando il cenone di fine anno ed il pranzo di capodanno
"A Sande Necòule, u Natòule 'nge vòule!" "A Sande Necòule, u Natòule 'nge vòule!" La magia di un centro storico riscoperto
Natale con i Supereroi: missione compiuta Natale con i Supereroi: missione compiuta Grande successo per l’evento dell’associazione Nundinae
La V commissione nel centro storico per ringraziare i residenti La V commissione nel centro storico per ringraziare i residenti I consiglieri si complimentano con gli abitanti del centro storico e in particolare del quartiere San Nicola, per l'impegno profuso per la valorizzazione del rione
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.