buoni spesa
buoni spesa
La città

Buoni spesa, cambio di regole

C’è chi approfitta. Per ricevere spesa servirà il documento

Per i buoni spesa del Comune cambiano le regole. Una scelta presa dall'amministrazione comunale per evitare un uso improprio dei tickets per ricevere la spesa che il Comune ha deciso di destinare a chi versa in difficili condizioni economiche.

La decisione arriva dopo che il sindaco Valente aveva dichiarato di aver avuto sentore di uno smercio di buoni di gente che, avendo avuto accesso al ticket, se lo era rivenduto. Anche in questi drammatici frangenti di emergenza sanitaria, sociale ed economica, c'è chi se ne approfitta. Una circostanza che non è piaciuta affatto al primo cittadino che ha assicurato: "stiamo effettuando i controlli e se la notizia viene verificata scatteranno denunce per tutti". Valente con tono severo ha poi continuato: "sono soldi pubblici che devono essere assolutamente ben utilizzati".

Eco allora che da oggi il buono cambierà perché per ricevere la spesa sarà necessario mostrare il documento di riconoscimento, così che il ticket non diventi cedibile.

Valente ha invitato, inoltre, la cittadinanza ad un maggiore senso di responsabilità rispetto alla corsa alle domande per ricevere il buono spesa, ricordando che tale iniziativa è rivolta alle persone che veramente vivono in stato di indigenza e hanno un reale bisogno di aiuto economico.
  • Comune di Gravina in Puglia
  • Alesio Valente
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Mons. Ricchiuti in visita ai reparti Covid della diocesi Mons. Ricchiuti in visita ai reparti Covid della diocesi Visite all'ospedale della Murgia e al Miulli
Covid: divieti prorogati per un mese Covid: divieti prorogati per un mese Le ordinanze del sindaco valide fino al 15 febbraio
Coronavirus, giorno di chiusura per la scuola San Giovanni Bosco Coronavirus, giorno di chiusura per la scuola San Giovanni Bosco Ordinanza del sindaco per il plesso in corso Vittorio Emanuele II
La Puglia torna in zona arancione La Puglia torna in zona arancione In base ai parametri sanitari dell'emergenza Covid19
Esperto per “Fame road” cercasi Esperto per “Fame road” cercasi Avviso del Comune per incarico da esperto
1 Vaccino anticovid, adesioni elevate a Gravina Vaccino anticovid, adesioni elevate a Gravina Quasi completata all'ospedale della Murgia, ora i medici
Un tributo per le vittime del Covid Un tributo per le vittime del Covid A chiederlo all’amministrazione comunale è la Lega di Gravina
Una settimana in zona gialla Una settimana in zona gialla Le disposizioni in atto per la Puglia
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.