botti
botti
La città

Botti di Natale vietati a Gravina per il periodo delle feste

Ordinanza firmata dal sindaco Valente

Anche per quest'anno a Gravina niente botti di Natale. Il sindaco Alesio Valente ha firmato ieri l'ordinanza che vieta l'uso dei petardi e dei fuochi pirotecnici nel territorio cittadino.

Il decreto, che è stato inviato a tutte le forze dell'ordine affinché facciano rispettare il provvedimento e aumentino i controlli, entrerà in vigore a partire dalle ore 20 del 22 dicembre e finirà dopo l'Epifania, il 7 gennaio.

Già lo scorso anno il primo cittadino, sollecitato dalle associazioni animaliste, aveva decretato lo stop alla vendita ed all'utilizzo di prodotti pirotecnici. Una decisione che nasce dalla volontà di tutelare la salute pubblica e la quiete cittadina, sia per le persone che per gli animali.

Nello specifico, l'ordinanza volta ad eliminare l'uso a volte irresponsabile e pericoloso di ordigni e prodotti pirotecnici, riguarda la vendita "in forma ambulante di ogni tipo di fuochi d'artificio ascrivibili alle categorie IV e V, compresi gli ex fuochi di libera vendita, ora obbligatoriamente classificati in una delle suddette categorie"- si legge nel dispositivo emesso dal Comune, che spiega come il divieto riguardi i fuochi "che abbiano effetto scoppiante, crepitante o fischiante, tipo rauto o petardo".

Dalle restrizioni dell'ordinanza sono pertanto esclusi i prodotti del tipo fontane, bengala, bottigliette a strappo lancia coriandoli, fontane per torte, petardini da ballo, bacchette scintillanti e simili, trottole, girandole e pallone luminoso. Nell'ordinanza ci sono anche delle prescrizioni per l'uso dei fuochi da parte dei minorenni.

"Confermato, inoltre, il divieto per tutti coloro che hanno disponibilità di aree private, finestre balconi, lastrici solari et similia, di consentirne a chiunque l'uso per la effettuazione degli spari vietati dalla presente ordinanza"- ricordano dal Comune.

Chiunque verrà sorpreso a trasgredire, sarà passibile di multa dai 25 ai 500 euro. Mentre per gli esercizi commerciali trovati a vendere "fuochi proibiti", oltre all'ammenda, ci sarà anche la sospensione dell'autorizzazione o licenza per 10 giorni.
  • Ordinanza
  • Botti
Altri contenuti a tema
Gravina, niente scuola il 27 aprile Gravina, niente scuola il 27 aprile Per la fiera degli animali
Per neve e ghiaccio a Gravina c'è l'obbligo di catene o gomme termiche Per neve e ghiaccio a Gravina c'è l'obbligo di catene o gomme termiche A partire da oggi. La decisione del Comune riguarda la viabilità cittadina
Maltempo, oggi e domani scuole chiuse Maltempo, oggi e domani scuole chiuse Cancelli chiusi dalle 14 di oggi. Ecco l’ordinanza del Commissario prefettizio
10 No ai botti di Natale No ai botti di Natale Le associazioni animaliste chiedono l’intervento del Comune e il sindaco firma l’ordinanza
1 Manifestazioni natalizie: modifiche alla circolazione stradale Manifestazioni natalizie: modifiche alla circolazione stradale Previste variazioni alla viabilità nelle giornate del 13, 16 e 17 dicembre
Divieto di transito in via Baracca e via Cadorna fino al 12 ottobre 2017 Divieto di transito in via Baracca e via Cadorna fino al 12 ottobre 2017 Causa lavori necessari di rifacimento del manto stradale
Il XV Raduno dei Cortei Storici Medievali entra nel vivo Il XV Raduno dei Cortei Storici Medievali entra nel vivo Occhio all'ordinanza della Polizia Municipale: ecco le vie in cui è stato disposto divieto di sosta e transito veicolare
3 Vietato l'utilizzo delle acque dei torrenti Jesce, Gravina e Gravina di Matera Vietato l'utilizzo delle acque dei torrenti Jesce, Gravina e Gravina di Matera L'ordinanza del primo cittadino di Matera De Ruggieri
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.