la doppia vita dei numeri - compagnia
la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"
Eventi e cultura

Applausi al Vida per “La Doppia vita dei numeri”

Allegria e malinconia portati in scena dalla compagnia “Ma chi m'ò ffà fà”

31 dicembre, due fratelli e una finestra che si affaccia sul passato. Ricordi e immagini attuali che si intrecciano in un turbinio di emozioni. Due personalità distinte: uno brontolone, musone, schivo, restio ai contatti e alla condivisione delle emozioni con il prossimo, che ha girato il mondo e che di Napoli non riesce più ad apprezzarne le sue peculiarità; l'altro invece estremamente gioviale e socievole, attaccato alla sua città, della quale ne apprezza i più piccoli particolari, il folclore dei suoi abitanti e i difetti che la rendono, sotto certi aspetti, unica.

Due fratelli: uno è un giornalista che ha girato il mondo. Indolente, cinico e freddo, quasi che tutto gli scivoli addosso; l'altro è un sentimentale che invece da Napoli non si è mai mosso. Uno che la città partenopea non l'ha mai lasciata e non la cambierebbe mai per nessuna altra al mondo.

Due fratelli, estremamente diversi, uniti però nel ricordo dei genitori, degli aneddoti e delle storie che essi hanno raccontato loro.

Due personaggi che si ritrovano a capodanno a giocare a tombola con i propri genitori defunti, trattandoli quasi come fossero vivi e lì presenti con loro, insieme alla storica cameriera Italia. Una tombola "alla napoletana", narrata, che attraverso i numeri estratti legati ai significati della smorfia, riesce ad imbastire una storia inventata, ma anche a riportare alla mente i ricordi di personaggi e aneddoti di un mondo passato.

Una emozionante trasposizione teatrale della commedia di Erri De Luca "la doppia vita dei numeri" portata in scena dalla compagnia di partenopea di Giuliano "Ma chi m'ò ffà fà" per la regia di Alfredo Scarpato.

"Un'opera importante perché ci sono molti riferimenti storici che vale la pena di ricordare, perché se non c'è memoria non c'è futuro- ha commentato uno degli attori in scena Ciro Cirillo.
"Un testo non facile, bello ed emozionante.- ammette Cirillo- Un testo nel quale ci siamo riconosciuti in tanti, quando a capodanno ci assalgono l'allegria e la malinconia nel ricordo di chi non c'è più".

Ma anche uno spaccato sulla città di Napoli e una continua manifestazione di affetto per essa, sia da parte di Erri De Luca che il testo de "La doppia Vita dei numeri" l'ha scritto, che da parte dei membri della compagnia "Ma chi m'ò ffà fà", che quest'opera l'hanno recitata e portata in scena al Vida per la rassegna "Amattori insieme", con grande maestria.
11 fotola doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"
la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"la doppia vita dei numeri - compagnia "Ma chi m'ò ffà fà"
  • Teatro Vida
  • Amattori... insieme
Altri contenuti a tema
Le iniziative del Comune per la Giornata della memoria Le iniziative del Comune per la Giornata della memoria Si comincia il 26 gennaio con la deposizione di una targa, un dibattito e uno spettacolo
Teatro: tutti in piedi per "La Cattedrale" Teatro: tutti in piedi per "La Cattedrale" Molto apprezzato dal pubblico del "Vida" lo spettacolo della "Costellazione"
Ad Amattori insieme va in scena come “Come i Columba” della compagnia “30 allora” Da sabato 8 febbraio Ad Amattori insieme va in scena come “Come i Columba” della compagnia “30 allora”
“L’Anatra all’arancia” piace agli spettatori del Vida “L’Anatra all’arancia” piace agli spettatori del Vida La commedia portata in scena dalla compagnia “TeatroDue” fa ridere e riflettere
Applausi per Uomo e galantuomo di “Quelli del cactus” Applausi per Uomo e galantuomo di “Quelli del cactus” Un pubblico entusiasta ha salutato l’ultimo appuntamento del 2019 con la rassegna “Amattori insieme”
“Il nome della Madre” emoziona il pubblico del Vida “Il nome della Madre” emoziona il pubblico del Vida La compagnia “Colpi di Scena” porta in teatro la Natività raccontata da Erri De Luca
Applausi a scena aperta per i Volti del Kaos Applausi a scena aperta per i Volti del Kaos La compagnia teatrale siciliana incanta la platea del Vida
2 Applausi al Vida per “Il marito di mio figlio” Applausi al Vida per “Il marito di mio figlio” La commedia brillante dello Stabile dei Nomadi ha fatto ridere e riflettere sul tema dei matrimoni gay
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.