referenti Articolo 1 gravina
referenti Articolo 1 gravina
Politica

Appello alla decenza politica da Articolo 1

Critiche per amministrazione e opposizione

Se un'amministrazione c'è che batta un colpo. E se una opposizione esiste allora che si faccia sentire.

Sono poche ma precise le parole messe nere su bianco dai referenti di Articolo 1 che rivolgono un appello all'itera politica cittadina al fine di mettere da parte litigi e personalismi per tornare a occuparsi della città e dei problemi della comunità gravinese. All'amministrazione comunale chiedono risposte alle domande inoltrate un anno fa e chiedono di conoscere i motivi di tanto immobilismo soprattutto in materia di urbanistica e cultura.

Temi come il Museo dell'acqua e della pietra, il Convento di Santa Sofia, il Pug, il Parco Archeologico a cui si aggiunge l'annosa vicenda del Bosco difesa Grande e del "faraonico progetto di recupero delle acque reflue" per ora realizzato solo a parole.

"Con comunicato stampa – ricordano da Articolo 1 - la quarta Commissione Consiliare garantiva l'avvio di incontri (soprattutto con il mondo dell'associazionismo), per recepire opinioni e contributi, in ordine all'adeguatezza del progetto e su eventuali integrazioni o modifiche allo stesso".

Annuncio rimasto, anche questo, su carta come del resto le tante richieste di chiarimenti sono rimaste inevase. "Un silenzio che dice più di mille parole; un fermo immagine ci restituisce quanto si va consumando sotto gli occhi di tutti, un continuo e prolungato susseguirsi di litigi interni alla maggioranza, la cui attenzione è incentrata sulla distribuzione di poltrone e incarichi vari, sostituzioni e dimissioni di assessori, determinanti la completa paralisi di ogni attività amministrativa".

"Ai cittadini – si legge ancora nella nota - questo silenzio ed immobilismo si traduce in una perdita di credibilità verso l'intera classe politica, verso la maggioranza e anche verso l'opposizione, rea quest'ultima di essere troppe volte assente e poco costruttiva nella sue funzioni, anzi a dir il vero, talvolta, anche consenziente con i suoi silenzi e con le sue distrazioni".

Una situazione di fatto che sta lentamente addormentando le coscienze dei gravinesi mentre a palazzo di città "siamo testimoni della volontà e della premura di ogni consigliere comunale, di conservare il proprio scranno".

" Avevamo sollecitato una seria discussione politica – concludono da Articolo 1 - sulle sorti e sul futuro della città; avevamo chiesto un gesto di responsabilità e di coerenza. Restiamo osservatori invece della deriva più assoluta. Ma noi non staremo in silenzio, perché vogliamo abbattere questo muro di silenzio e far sì che sogni e speranze per una città migliore siano ancora possibili. Speriamo che la sguaiataggine abbia un limite e che prima o poi ceda il posto alla decenza".
  • Crisi Comune Gravina
  • Articolo 1
Altri contenuti a tema
Articolo Uno: nuova verifica nella maggioranza Articolo Uno: nuova verifica nella maggioranza Dopo le richieste dei Popolari con Emiliano a Valente
Concorsi al Comune, continua la polemica Concorsi al Comune, continua la polemica Nuovo intervento di Articolo Uno, in risposta all'assessore Calculli
1 Concorsi al Comune: non sono ancora iniziati ed è già polemica Concorsi al Comune: non sono ancora iniziati ed è già polemica Art. Uno: "leggiamo cognomi illustri". La replica immediata: "becero moralismo"
3 Articolo 1: “Silos, quel che si è fatto e quel che si poteva fare” Articolo 1: “Silos, quel che si è fatto e quel che si poteva fare” Il movimento politico evidenzia responsabilità dell’amministrazione comunale
Articolo 1 attacca l’amministrazione sul progetto Piaggio Articolo 1 attacca l’amministrazione sul progetto Piaggio L’accusa è di mancata condivisione del progetto con la città
2 Silos in via Spinazzola, rilasciato permesso di costruire Silos in via Spinazzola, rilasciato permesso di costruire Articolo 1 punta il dito contro Valente
Partiti uniti contro il deposito nucleare Partiti uniti contro il deposito nucleare Documento congiunto di Pd, Art.1, SI, M5S
Deposito nucleare, evitare strumentalizzazioni politiche Deposito nucleare, evitare strumentalizzazioni politiche Articolo Uno critica la Lega e invita consiglio comunale a non perdere tempo
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.