Polo Multiculturale- San Sebastiano
Polo Multiculturale- San Sebastiano
La città

Altri lavori per il polo multiculturale all'ex mattatoio

La giunta dà il via libera ad ulteriori interventi

Serviranno altri 53mila euro, presi dalle casse comunali, per completare i lavori di realizzazione del polo multiculturale nel quartiere di San Sebastiano, ubicato nell'ex mattatoio comunale.

Un'opera finanziata dalla città metropolitana di Bari, nell'ambito del bando "Periferie Aperte", ideato per rigenerare le periferie, che però, nel corso degli interventi, ha fatto emergere alcune criticità a cui, con questa delibera, la giunta Valente ha deciso di porre rimedio.

Un intervento che è servito anche al miglioramento della viabilità intraurbana della zona- come ha sottolineato il sindaco Valente. "Il nostro impegno preso per riportare al centro il quartiere di San Sebastiano, non solo dal punto di vista storico-culturale, ma anche nell'ottica di una sensibile ottimizzazione della viabilità, visto che solo qualche mese fa abbiamo creato una bretella di accesso a via Rodi per meglio collegare il popoloso quartiere al resto della città"- ha commentato il sindaco.

L'ulteriore stanziamento servirà innanzitutto a regimentare il flusso delle acque piovane, causa di allagamenti in via Aspromonte e, come sperimentato in questi mesi, anche della piazzetta realizzata al termine della strada che unisce la struttura dell'ex-mattatoio ai giardini realizzati nei pressi del convento di San Sebastiano. Ai lavori utili per eliminare il problema dell'allagamento, si aggiungono anche le opere di impermeabilizzazione della copertura dell'ex mattatoio, lo sgombero di alcuni ambienti destinati a nuove funzioni e l'adeguamento del costo della sicurezza a seguito delle normative anti Covid-19.

"Si tratta degli ultimi stralci di intervento definito insieme alla Città Metropolitana di Bari, raccogliendo anche gli spunti di riflessione offerti dai residenti e dai cittadini tutti"- conclude il sindaco.

  • Rigenerazione Urbana
  • Mattatoio
  • Bando riqualificazione periferie
Altri contenuti a tema
L’ex mattatoio candidato ai “Luoghi Comuni” L’ex mattatoio candidato ai “Luoghi Comuni” L’amministrazione decide di destinare alcuni locali della struttura alle iniziative delle organizzazioni giovanili del terzo settore
Restauro SS. Crocifisso, la parrocchia chiede asilo al Comune Restauro SS. Crocifisso, la parrocchia chiede asilo al Comune Per le funzioni religiose concesso uno spazio nell’ex mattatoio
All’ex mattatoio le sedi della Consulta Disabilità e di Help All’ex mattatoio le sedi della Consulta Disabilità e di Help La giunta delibera di mettere a disposizione dei due sodalizi i locali della struttura
Finanziamento per il il centro sportivo “Tiro a segno” Finanziamento per il il centro sportivo “Tiro a segno” Via libera ai 4,5 milioni per rigenerare il quartiere San Sebastiano
Piazzetta dell’ex mattatoio intitolata a don Franco Cicala Piazzetta dell’ex mattatoio intitolata a don Franco Cicala Lo ha deciso la giunta su proposta del parroco del SS. Croficisso Don Giuseppe Loizzo
Piaggio, Valente ordina la messa in sicurezza degli immobili Piaggio, Valente ordina la messa in sicurezza degli immobili Un atto che precede inizio dei lavori di rigenerazione urbana
San Sebastiano, il Comune sforna tre progetti San Sebastiano, il Comune sforna tre progetti Tre opere da candidare a finanziamento per completare la riqualificazione del quartiere
1 Spazio coworking all’ex mattatoio Spazio coworking all’ex mattatoio Locali a disposizione dei giovani per il lavoro condiviso
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.