Ufficio del giudice di pace
Ufficio del giudice di pace
Palazzo di città

A rischio di chiusura l'ufficio del giudice di pace

Manca il personale. Il Comune deve correre ai ripari e risponde al Tribunale di Bari

Elezioni Regionali 2020
È datato 20 maggio il documento pervenuto a Palazzo di Città che riporta come mittente il Tribunale di Bari. In oggetto la richiesta di chiusura dell'Ufficio del Giudice di Pace di Gravina in Puglia firmata dal presidente Dott. Domenico De Facendis.

I motivi sono noti e vanno avanti da molto, troppo tempo: poco personale che non garantisce un servizio idoneo alla comunità. Di 4 unità, 2 sono in malattia temporanea e non sono state mai sostituite dal Comune, rendendo di fatto inefficiente l'ufficio.

Della questione, oltre alla nostra redazione che dedica da un paio di anni molta attenzione alla faccenda, se ne sono occupati più volte esponenti dell'opposizione. Di recente il coordinamento cittadino Lega - Salvini Premier di Gravina in Puglia che lamenta la cronica carenza di personale e le pessime condizioni in cui sono costretti ad operare i dipendenti in servizio presso quella struttura e accusano sindaco e assessori di immobilismo e prolungato silenzio. "Nonostante i frequenti e ripetuti solleciti, dal Palazzo sono giunte tante promesse ma zero fatti", sostengono gli esponenti del "Carroccio".

Il 29 maggio scorso, però, il sindaco Valente ha inviato una comunicazione al Tribunale di Bari informando sull'assunzione di una nuova persona che arriverà a Gravina il 17 giugno, la cui scelta è stata deliberata durante la giunta comunale del 9 maggio, e assicurando che l'altra unità verrà assunta nel corso del 2019.

Sembra quindi che il comune stia scongiurando in tutti i modi la chiusura. Nonostante gli evidenti disservizi e ritardi ci si augura che non sia un modo di rimandare ulteriormente il problema.

Si attendono sviluppi, auspicando una soluzione definitiva.

Per il momento, ai cittadini gravinesi che frequentano tale ufficio, il consiglio è di armarsi di tanta pazienza.

Angela Mazzotta
  • Comune di Gravina in Puglia
  • Tribunale di Bari
  • Giudice di pace
Altri contenuti a tema
Palestre scolastiche, il Comune scrive alle scuole Palestre scolastiche, il Comune scrive alle scuole Lettera della vicesindaca Matera ai dirigenti scolastici per la ripartenza di attività sportive
1 Ancora una domenica senza auto Ancora una domenica senza auto Nuovo divieto al traffico in via Garibaldi e piazza Scacchi
Decreto Rilancio, circa 1,5 mln per Gravina Decreto Rilancio, circa 1,5 mln per Gravina Con i fondi del Governo per gli enti locali
“Cycle to recycle” fa tappa a Gravina “Cycle to recycle” fa tappa a Gravina Myra J. Maria ricevuta al Comune nel suo viaggio di promozione ambientale
Caduta di pietre, chiusa San Michele delle Grotte Caduta di pietre, chiusa San Michele delle Grotte Inibito l’ingresso al sito per verifiche e messa in sicurezza
1 Una gita in calesse per scoprire la città Una gita in calesse per scoprire la città Arriva a Gravina l'evento itinerante "Il cammino del pensiero"
Street art e riqualificazione urbana, incontro in Comune Street art e riqualificazione urbana, incontro in Comune Confronto tra artisti e amministrazione per redigere un progetto
Servizio pulizie Comune, Cgil sul piede di guerra Servizio pulizie Comune, Cgil sul piede di guerra De Leonardis “Un’amministrazione comunale inaffidabile”
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.