Località Capotenda
Località Capotenda
Eventi e cultura

A Gravina, annullato anche il presepe vivente "Natus est"

Gli organizzatori sospendono la sacra rappresentazione su invito della protezione civile

Dopo "La Befana solidale", anche il presepe vivente viene sospeso per via dell'ondata di maltempo, come si legge nel comunicato ufficiale pubblicato dall'organizzazione sui social: "Tutte le attività, previste per oggi, di "Natus Est" saranno sospese causa neve. Capotenda imbiancata è bellissima, sembra una sfera di vetro con la neve, sarebbe stato molto suggestivo e quasi surreale organizzare questa prima giornata immersi in questo bianco, però, la protezione civile ci ha invitato a rinviare per motivi di sicurezza. Vi aggiorneremo costantemente sui possibili cambiamenti. Grazie per il supporto."

Gravina è pronta a rievocare le origini del Cristianesimo.

A partire dalle ore 15.00 di questo pomeriggio, giovedì 5 gennaio 2017, nella suggestiva location rupestre di Capotenda, storia e sacralità incontreranno il fascino dei luoghi, riportando in vita la Galilea di 2000 anni fa con la sacra rappresentazione del presepe vivente "Natus Est – La Natività nelle gravine", nata dall'idea del proprietario della zona Salvatore Mastrodonato e realizzata in collaborazione con il Comune di Gravina in Puglia, Fondazione "Ettore Pomarici Santomasi", "Passio Christi", "Corteo Storico Montfort", "Santuario Madonna Delle Grazie", "SassiGravina", "CABA Gravina", "ThisIs".

150 figuranti condurranno i visitatori lungo un percorso, che si estende su un'area vasta di circa 20.000 mq, unico e avvincente e soprattutto accessibile sia a normodotati che a persone con diverse abilità.
35 in tutto le botteghe allestite in scena per ricordare gli antichi mestieri della tradizione contadina e quattro i momenti e i luoghi della narrazione evangelica rappresentati: l'Annunciazione, la Corte di Erode, l'Accampamento dei Re Magi e il Censimento romano. La consegna dei doni dei Re Magi al pargoletto Gesù sarà inscenata il giorno seguente, venerdì 6 gennaio.

L'ingresso è gratuito e gli orari di apertura sono: giovedì 5 gennaio dalle ore 15.00 alle ore 22.00 e venerdì 6 gennaio dalle ore 10.00 alle 22.00.

In caso di neve fitta, qualora non arrechi problemi allo svolgimento della manifestazione, quest'ultima proseguirà regolarmente.

Leggi anche Strada panoramica "Santo Stefano": modificata la viabilità per il presepe vivente "Natus est".
Mappa Presepe Vivente
  • Presepe
Altri contenuti a tema
“Natività in Chiostro”, il presepe come opera d’arte “Natività in Chiostro”, il presepe come opera d’arte Grande successo per la manifestazione presso "San Francesco"
I Re Magi arrivano a cavallo I Re Magi arrivano a cavallo Per gli appuntamenti del presepe “Bethlhem. Venite Adoremus Dominum”
"Lumina": a Gravina il Natale è luce "Lumina": a Gravina il Natale è luce Il più grande presepe luminoso di Puglia nell’habitat rupestre
Presepe al Comune, si benedice il Bambinello Presepe al Comune, si benedice il Bambinello Cerimonia il 17 dicembre con il vescovo Ricchiuti e con il sindaco
Mostra di presepi artigianali all’Archeoclub Mostra di presepi artigianali all’Archeoclub In mostra i lavori di Pasquale Cavallera
Presepe in Comune, benedizione del Bambino Gesù Presepe in Comune, benedizione del Bambino Gesù La cerimonia sarà presieduta dal Vescovo della diocesi, Mons. Ricchiuti
Premiate le terze B e C della Scuola Primaria “Don Saverio Valerio” al concorso "Presepi di Puglia 2017" Premiate le terze B e C della Scuola Primaria “Don Saverio Valerio” al concorso "Presepi di Puglia 2017" Iniziativa targata UCIIM Puglia, giunta alla 2^ edizione
“Lùmina” torna ad infiammarsi insieme a qualche polemica “Lùmina” torna ad infiammarsi insieme a qualche polemica Sabato 6 e domenica 7 gennaio ultimi due appuntamenti con la natività carsica
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.