giovanni carone
giovanni carone
Mondo Giovane

A 10 anni in prima serata su Rai Uno

Giovanni Carone tra i protagonisti della fiction “Fino all’ultimo battito”

Giovedì lo potremo ammirare in prima serata su Rai Uno. Tra i protagonisti di "Fino all'ultimo battito", la nuova fiction della rete ammiraglia della tv di Stato che parte il 23 settembre alle ore 21,30, ci sarà anche il piccolo attore gravinese Giovanni Carone. Giovanni debutta nel film tv dove avrà il ruolo del figlio di Diego Mancini, interpretato da Marco Bocci, uno stimato chirurgo, che a soli quarant'anni è diventato Professore ordinario di cardiochirurgia e che vive con la sua compagna Elena, interpretata da Violante Placido e la figlia di lei Anna (Gaja Masciale).

La fiction è stata girata in diversi luoghi della Puglia, con più di 30 giorni di riprese iniziate a novembre dello scorso anno presso l'Ospedale Vito Fazzi di Lecce, ma anche all'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, l'Ospedale Miulli di Acquaviva, Il Circolo Unione del Teatro Petruzzelli di Bari, il Teatro Traetta di Bitonto, il Vecchio Ospedale di Poggiardo di Lecce, il Nuovo Palazzo della Regione Puglia a Bari in Via Gentile, la Banchina di San Domenico a Molfetta, lo Stadio Paolo Poli e il centro storico di Molfetta. Alcune scene, inoltre, sono ambientate nei dintorni di Bari, a Cosenza, a Polignano a Mare, a Conversano e a Bitonto.

Insomma, un tour nella regione al quale ha dovuto sottoporsi anche Giovanni, che a soli dieci anni ha dovuto fare i conti con i ritmi del cinema. Il giovanissimo attore gravinese, che frequenta la quinta classe presso la scuola primaria San Giovanni Bosco, ha dovuto fare diversi sacrifici per poter riuscire a conciliare gli impegni scolastici con le giornate sul set. Attore quasi per caso, alla sua prima esperienza recitativa, Giovanni, era già nei radar della società di casting che lo aveva impegnato come comparsa nel film "due piccoli Italiani" di Paolo Sasanelli.

Adesso il salto di qualità con una parte recitata: un ruolo da protagonista nella fiction che ripaga i sacrifici a cui si è sottoposto. "Quando è stato fuori per girare ha dovuto farsi mandare i compiti e studiare dopo dure giornate sul set, che a volte finivano anche alle nove di sera" - ci racconta Carmenio Carone, Padre di Giovanni, che non nasconde con orgoglio la sua soddisfazione per l'avventura nel mondo del cinema del figlio.

Una esperienza che- continua Carmenio- ha visto Giovanni entusiasta, vissuta senza alcuna ansia o preoccupazione visto che sul set, essendo il più piccolo del cast, veniva coccolato da tutti, attori e tecnici. Insomma, una esperienza che potrebbe rappresentare l'inizio folgorante di una carriera, che potrebbe portare alla ribalta un nuovo giovane talento gravinese.
  • Giovani gravinesi
  • Giovanissimi
  • Giovani
Altri contenuti a tema
14 Targhe di benemerenza a Giovanni Russo e Michele Parisi Targhe di benemerenza a Giovanni Russo e Michele Parisi I due giovani a Palazzo di Città per presentare il progetto “Gravision”
Puglia ti vorrei”: un incontro in Comune con i “Giovani Protagonisti” Puglia ti vorrei”: un incontro in Comune con i “Giovani Protagonisti” Obiettivo: mettere insieme idee e proposte per le nuove politiche giovanili
Riaperte iscrizioni al Tavolo dei talenti e giovani generazioni Riaperte iscrizioni al Tavolo dei talenti e giovani generazioni On line il bando della Città metropolitana di Bari, per la presentazione delle domande
Progetto AgriCultura, due bandi della città metropolitana Progetto AgriCultura, due bandi della città metropolitana Obiettivo: costruire percorsi di progetti innovativi e costituire una rete territoriale di innovazione sociale
1 Spazio coworking all’ex mattatoio Spazio coworking all’ex mattatoio Locali a disposizione dei giovani per il lavoro condiviso
1 Matrimoni in pandemia, tanta voglia di sposarsi Matrimoni in pandemia, tanta voglia di sposarsi La testimonianza di tre coppie gravinesi che sognano il Sì
Andrea Calabrese e la musica dal garage Andrea Calabrese e la musica dal garage Dj e producer gravinese dal respiro internazionale
Bando "CareLeavers", le domande entro domani Bando "CareLeavers", le domande entro domani Avviso pubblico in scadenza
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.