nella foto i campioni mondiali di kettlebell: Bianca Dipalo e Jaques du Plessis
nella foto i campioni mondiali di kettlebell: Bianca Dipalo e Jaques du Plessis
Altri sport

I campionati mondiali di Kettlebell parlano gravinese

I due atleti della ASD Smart Fit portano a casa il titolo nelle rispettive categorie

Uno sport quasi sconosciuto, che però è riuscito a regalare grandi soddisfazioni agli atleti gravinesi. Ai campionati mondiali di kettlebell (WKSF World Championship 2019) che si sono disputati a Gormaston Park, una località vicina a Dublino, in Irlanda, due atleti di Gravina sono riusciti a salire sul gradino più alto del podio.

Jaques du Plessis e la sua allieva Bianca Dipalo, della ASD Smart Fit di Gravina, sono riusciti a sbaragliare la concorrenza di oltre 400 atleti provenienti da 36 paesi del mondo, vestendo la maglia della nazionale italiana e conquistando la prima posizione nelle rispettive categorie di partecipazione del kettlebell.

Uno sport ancora poco conosciuto in Italia, ma molto presente nel resto del mondo che consiste in vari tipi di sollevamenti, con uno o due attrezzi di varie pesature (dagli 8 ai 32 kg per le gare). Con gli atleti partecipanti divisi per genere, età e peso e con la presenza di varie discipline: Biathlon (Slancio+ Strappo), Strappo e Slancio completo.

Jaques, 42enne sudafricano di nascita, gravinese di adozione (avendo sposato una ragazza della città del grano e del vino), dove attualmente vive, è giunto primo nella categoria Veterani 74 kg.

Con lui Bianca Dipalo, 14 anni, studentessa gravinese al primo anno di liceo classico con la passione per uno sport che già alla sua giovanissima età le sta dando tante soddisfazioni, tanto da riuscire a vincere la medaglia d'oro ai mondiali nella categoria juniores 14-15 anni, 58 kg.

I due atleti della ASD Smart Fit di Gravina, l'unica che promuove questo sport a livello agonistico sul territorio, si erano conquistati il diritto di partecipare ai mondiali vestendo la maglia azzurra, grazie agli ottimi risultati conseguiti nel meeting di Milano, lo scorso dicembre.

E gli alfieri gravinesi non hanno deluso le attese, onorando al meglio i colori della bandiera italiana.

"La soddisfazione maggiore- ha dichiarato felice Jaques du Plessis- sono stati i complimenti ricevuti da parte del presidente della Federazione Ghiri Sport Italia e della World Kettlebell Sport Federation, Oleh Ilika, per gli ottimi risultati".

Adesso solo il tempo per smaltire la sbornia del successo mondiale e poi di nuovo in palestra, pronti per preparare il prossimo appuntamento importante: il Campionato Europeo in Ucraina ad ottobre.

di Roberto Varvara
  • Associazione Up and Down Kettlebells
Altri contenuti a tema
Kettlebell, Jaques du Plessis oro agli europei Kettlebell, Jaques du Plessis oro agli europei Il sudafricano trapiantato a Gravina, dopo l’oro mondiale, porta a casa un'altra vittoria
Autismo, raccolta fondi a Gravina per aiutare le famiglie Autismo, raccolta fondi a Gravina per aiutare le famiglie Sabato 17 appuntamento con la beneficenza per One Hour Long Cycle
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.