Kick boxing Capriati-Mascellaro-Capone
Kick boxing Capriati-Mascellaro-Capone
Altri sport

Alessia e Mattia, giovani "fighters" crescono

Due atleti gravinesi emergenti hanno ben figurato in un torneo a Ceglie Messapica

Un galà professionistico di sport da ring dove alcuni giovani atleti gravinesi guidati dal loro maestro Filippo Mascellaro hanno mostrato di che pasta sono fatti.

Al raduno "Enjoy the fight" svoltosi lo scorso fine settimana a Ceglie Messapico, oltre alle gare di kickboxing ed MMA (arti marziali miste) che ha visto nei match clou, la sfida tra una rappresentativa di atleti provenienti dalla Grecia contro alcuni tra i migliori atleti italiani, si sono tenuti anche alcuni incontri tra giovani fighters emergenti.

Tra questi anche due atleti gravinesi che hanno ben figurato. Si tratta di Alessia Capriati, 18 anni che è riuscita a battere in un match molto combattuto la sua avversaria di Santeramo; e di Mattia Capone, giovane promessa del combattimento gravinese, che a soli 15 anni, al suo esordio sul ring, ha disputa un buon match, raggiungendo la parità contro un avversario più quotato di lui.

Insomma, belle soddisfazioni per il loro coach Filippo Mascellaro e per i due atleti che, si spera, in un immediato futuro, possano puntare a traguardi più ambiziosi.
  • Kick boxing Puglia
Altri contenuti a tema
Kick Boxing: 3° posto per Anna Rita Lucarelli al Profighting Night 3 Kick Boxing: 3° posto per Anna Rita Lucarelli al Profighting Night 3 L’unica donna a Gravina che lo pratica a livello agonistico
Nicola Bosco, vice Campione di Kick Boxing a livello nazionale Nicola Bosco, vice Campione di Kick Boxing a livello nazionale Promettente kickboxer gravinese a un passo dalla vittoria
Marida Scarnera al Kick boxing Puglia Marida Scarnera al Kick boxing Puglia Terzo posto per l'atleta gravinese
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.