ponte pentecchia
ponte pentecchia
La città

Via Le Frondi: tavolo tecnico tra Comune e Consorzio di Bonifica

Conca torna a denunciare lo stato di pericolosità della strada

In via le Frondi dopo numerose segnalazioni tutto tace.

Sulla vicenda è tornato il consigliere regionale Mario Conca per denunciare lo stato di dissesto e soprattutto di pericolosità in cui versa da anni contrada Le Frondi, una via che non solo conduce a numerosi poderi di altrettanti agricoltori che percorrono la strada con trattori e mezzi pesanti ma su cui si affacciano quattro dighe costruite anni addietro dal consorzio di bonifica e che sono rimaste abbandonate da oltre 12 anni nonostante siano costate migliaia di euro alla comunità.

Il consigliere ha recentemente coinvolto nella vicenda il Consorzio di Bonifica attraverso il Commissario Straordinario, Alfredo Borzillo, da cui è stata data rassicurazione su un immediato sopralluogo "al fine di aprire un tavolo tecnico con l'amministrazione comunale".
"Un passaggio necessario perché le responsabilità sono certamente condivise e che spero possa portare alla liberazione di via le Frondi dall'inerzia amministrativa che l'ha condannata" commenta in coda il consigliere Conca.
Come si ricorderà via Le Frondi è già stata oggetto di una gara d'appalto per l'avvio di lavori di manutenzione straordinaria aggiudicata nel 2016 e rimasta lettera morta.

Già a inizio anni Conca aveva chiesto lumi sulla gara e su come il Comune di Gravina avesse inteso intervenire per risolvere la vicenda considerato che via Le Frondi conduce al ponte La Pentecchia crollato da tempo e mai risistemato.
Ora qualche risposta in più si attende dal tavolo tecnico che il Consorzio di Bonifica ha promesso di convocare quanto prima.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.