incontro su Acque reflue depurate
incontro su Acque reflue depurate
Territorio

Utilizzo delle acque reflue, se ne discute in Comune

Un incontro per parlare del riuso in agricoltura

Tecnici, sindacati e referenti delle associazioni di categoria agricole: tutti attorno ad un tavolo per discutere dell'utilizzo delle acque reflue depurate. Non solo utili per lo spegnimento di eventuali incendi boschivi, ma anche un fondamentale approvvigionamento idrico per l'agricoltura.

Un tema particolarmente sentito dalle categorie agricole che hanno accolto l'invito degli assessori all'agricoltura, Felice Lafabiana e all'ambiente Aldo Dibattista, che hanno promosso l'incontro, svoltosi lo scorso giovedì a Palazzo di Città. Una iniziativa che nasce dalla volontà di meglio definire le possibilità offerte al comparto agricolo dal progetto finanziato dalla Regione Puglia, che prevede la realizzazione di una rete idrica con l'impiego di acque reflue, finalizzata alla prevenzione degli incendi all'interno del Bosco Comunale Difesa Grande.

L'idea – spiegano gli assessori Lafabiana e Dibattista – è quella di migliorare il servizio irriguo del comparto agricolo, procurando risparmi agli agricoltori, che potrebbero così ottenere "un servizio migliore ad un costo più basso", anche in termini di impatto ambientale, "perché ciò consentirebbe di lasciare a riposo le falde acquifere sottostanti". A questo primo incontro interlocutorio ne seguiranno altri, anche perché la strada tracciata sembrerebbe quella giusta. Infatti, -concludono l'assessore all'ambiente e quello all'agricoltura del comune di Gravina- "i presupposti per continuare a muoverci lungo questa direttrice ci sono, per questo promuoveremo altri incontri e unitamente agli agricoltori continueremo a vagliare tutti gli aspetti della questione".
  • Comune di Gravina in Puglia
  • Acque reflue
  • recupero acque reflue
Altri contenuti a tema
Contro la violenza sulle donne il Comune si tinge di rosso Contro la violenza sulle donne il Comune si tinge di rosso In presenza le attività del Centro antiviolenza LiberaMente. Iniziativa Fidapa: due targhe ricordo vittime
Aggiornamento albo scrutatori Aggiornamento albo scrutatori Le domande vanno presentate entro il 30 novembre
Bando Street art, Comune candida “La Città invisibile” Bando Street art, Comune candida “La Città invisibile” Un progetto redatto con gli artisti locali per rispondere all’avviso pubblico regionale
Il Municipio si veste di bianco per “illumina Novembre” Il Municipio si veste di bianco per “illumina Novembre” Anche il Comune di Gravina aderisce alla campagna di sensibilizzazione per la lotta al cancro dei polmoni
1 Bando Gal Murgia Più, progetto per ripristino strade rurali Bando Gal Murgia Più, progetto per ripristino strade rurali Disco verde della giunta Valente
Pianta organica, denuncia di Cardascia, Meliddo e Cataldi Pianta organica, denuncia di Cardascia, Meliddo e Cataldi La prima commissione consiliare chiede lumi all’assessore Calculli sullo spostamento di un vigile in un ufficio comunale
1 Bosco: uso acque reflue per spegnere incendi, affidato progetto esecutivo Bosco: uso acque reflue per spegnere incendi, affidato progetto esecutivo Il Comune individua i progettisti
Comune di Gravina, concorsi per 9 posti Comune di Gravina, concorsi per 9 posti Pubblicati i bandi per l’assunzione di figure direttive
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.