rifiuti abbandonati
rifiuti abbandonati
La città

Una discarica a cielo aperto alla periferia

Uno spettacolo indecoroso che merita una riflessione

E' evidente che l'etichetta di città pulita a qualcuno non piace. A poco serve riuscire ad avere una percentuale di raccolta differenziata che supera la soglia del 70 per cento, se poi ci si sposta in periferia e si deve assistere ancora a questi spettacoli davvero poco decorosi.

E pensare che il Comune, proprio a ridosso delle festività pasquali, aveva anche potenziato il servizio di raccolta in prossimità delle zone maggiormente interessate dalle gite fuori porta.

A nulla servono le fototrappole o il controllo delle forze di polizia, se poi alcuni membri della comunità gravinese continuano ad abbandonare rifiuti, più o meno ingombranti, un po' dove gli pare.Ed è così che, uscendo dalla città, sulla provinciale per Matera, all'altezza del canile sanitario, ci si può imbattere in questa piccola discarica a cielo aperto.

Un divano, una carcassa di televisore, buste di varie dimensioni con diverse tipologie di rifiuti che, in meno di due giorni, si sono moltiplicate, lasciando agli occhi di chi passa da quella strada una immagine indelebile dell'assoluta mancanza di senso civico di alcuni membri della comunità, di assenza di rispetto per la città e di disprezzo per il decoro urbano.

Una pratica che si sperava fosse scomparsa definitivamente, ma che invece ricompare sistematicamente come un macigno a ricordarci come molto ancora c'è da fare in materia di educazione ambientale e di sensibilizzazione al rispetto della propria città e del bene comune.

Adesso la speranza è quella di vedere quanto prima gli operai della ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti, smantellare questa discarica e ripristinare lo stato dei luoghi, facendo scomparire a breve questa ennesima ferita inferta al territorio.
4 fotorifiuti abbandonati
rifiuti abbandonatirifiuti abbandonatirifiuti abbandonatirifiuti abbandonati
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
1 Ecopulizia, volontari al lavoro Ecopulizia, volontari al lavoro Raccolti rifiuti nelle periferie. Piantati alberi e seminati semi per una città più sostenibile
Rifiuti: un Ccr a Gravina, arriva la firma del contratto Rifiuti: un Ccr a Gravina, arriva la firma del contratto Sei mesi per la realizzazione del centro di raccolta comunale
Rifiuti ingombranti: molte richieste per il ritiro a domicilio Rifiuti ingombranti: molte richieste per il ritiro a domicilio Oltre 5187 interventi di prelievo nei Comuni dell’Aro Ba/4
4 Abiti usati abbandonati per strada, l’amministrazione fa sul serio Abiti usati abbandonati per strada, l’amministrazione fa sul serio Assessore Calculli annuncia: "Fototrappole in zona"
Centri comunali di raccolta, si attende la firma del contratto Centri comunali di raccolta, si attende la firma del contratto La Regione incalza l’Unicam: "Realizzare i Ccr o perdita del finanziamento"
CCR, in dirittura d’arrivo la firma dell’appalto CCR, in dirittura d’arrivo la firma dell’appalto Dopo una battuta d’arresto riprende per i Centri Comunali di Raccolta
1 Centro di raccolta rifiuti, si cambia Centro di raccolta rifiuti, si cambia Dismesse le isole ecologiche itineranti. Ecco le tipologie da conferire
Abbandono di rifiuti, campagne trasformate in discariche Abbandono di rifiuti, campagne trasformate in discariche Un problema che riguarda tutta la regione. Il triste fenomeno anche a Gravina
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.