bus trasporto urbano
bus trasporto urbano
Trasporti

Trasporto urbano, niente Fondi Pon Metro per Gravina?

I presidenti della I e II commissioni consiliari Serangelo e Verna scrivono a Lagreca e Decaro

Perché i soldi PON Metro sono strati destinati tutti al trasporto urbano della città di Bari e Gravina non ha preteso la propria parte?
Questo in sintesi è quanto chiedono i consiglieri comunali e presidenti della I e II commissione consiliare Luigi Serangelo e Saverio Verna in una missiva indirizzata al sindaco di Gravina Fedele Lagreca, al sindaco della città metropolitana di Bari Antonio Decaro e al consigliere con delega ai trasporti dell'ente sovraccomunale Michele Laporta.

La domanda è sorta spontanea all'indomani di alcune dichiarazioni rilasciate dal sindaco del capoluogo barese Antonio Decaro, circa il lancio di un abbonamento annuale ai bus Amtab della città di Bari al costo di 20 euro annui per il 2023, possibile grazie ai fondi Pon Metro. Infatti, "il Programma Operativo Nazionale Metro, dedicato alle Città Metropolitane, consente di usufruire di fondi strutturali e di investimento europei attraverso lo stanziamento di almeno il 5% delle risorse del FESR alle aree urbane con azioni Integrate per lo Sviluppo Urbano Sostenibile, tra cui la promozione della sostenibilità dei servizi e della mobilità urbana".

Fondi Pon Metro ottenuti dalla Città Metropolitana di Bari, che – dicono Serangelo e Verna- "si teme, siano stati inopportunamente destinati solo al trasporto urbano della Città di Bari, nonostante le tante criticità presenti nell'hinterland e comunque nella provincia, tra cui la città di Gravina".
Da qui la richiesta dei Presidenti rivolta al Sindaco Lagreca affinché "intraprenda ogni iniziativa per rivendicare nei confronti della Città Metropolitana di Bari l'assegnazione degli importi eventualmente spettanti alla nostra città".

L'invito rivolto al primo cittadino gravinese è quello di "attivarsi affinché acquisisca dalla Città Metropolitana ogni informazione e ragguaglio in ordine alle risorse destinate e/o destinabili a Gravina, anche nell'ambito di un partenariato con il Comune di Bari e gli altri Comuni per la progettazione strategica e lo sviluppo dell'intero territorio metropolitano" -concludono Serangelo e Verna.
  • Trasporto pubblico
  • Trasporti
  • Saverio Verna
Altri contenuti a tema
1 Lavori stadio Vicino, Verna: Che si dice? Lavori stadio Vicino, Verna: Che si dice? Il consigliere di UnaBellaStoria interroga l’amministrazione comunale
ZTO B2 Salsa-Guardialto: il Tar condanna il Comune ZTO B2 Salsa-Guardialto: il Tar condanna il Comune Verna (UnaBellaStoria): “su chi ricadranno tali negative statuizioni?”
Via Alfieri, Contro replica di Verna a Vicino Via Alfieri, Contro replica di Verna a Vicino Il consigliere di UnaBellaStoria ribatte all’assessore Vicino
Parco Via Alfieri: interpellanza del consigliere Verna Parco Via Alfieri: interpellanza del consigliere Verna L’amministrazione intervenga per eliminare l’incuria del area di sgambettamento
Appello al tar della Costruzioni Silvium: cosa ha fatto il Comune? Appello al tar della Costruzioni Silvium: cosa ha fatto il Comune? A chiedere lumi sulla vicenda il consigliere di UnaBellaStoria Saverio Verna
Deposito scorie, Varrese replica a Verna Deposito scorie, Varrese replica a Verna L'Assessore all'Ambiente Vincenzo Varrese risponde alla richiesta di chiarimento del Consigliere Comunale di UnaBellaStoria
Il servizio ambulanza al Bosco va ripristinato Il servizio ambulanza al Bosco va ripristinato La richiesta del consigliere di UnaBella Storia Saverio Verna
Deposito scorie, Verna: non bisogna abbassare la guardia Deposito scorie, Verna: non bisogna abbassare la guardia Interpellanza del Consigliere di UnaBellaStoria
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.