Giudice
Giudice
Cronaca

Trasparenza, i verbali delle commissioni consiliari sono atti di pubblico dominio

Il Comune obbligato dal Tar a renderli pubblici

"Le sedute del consiglio comunale e le commissioni consiliari sono pubbliche salvo i casi previsti dal regolamento. Ciò vuol dire che chiunque può assistere ai lavori delle commissioni senza doverne spiegare le ragioni".

Questo quanto stabilito dalla legge sulla trasparenza e pubblicità degli atti pubblici e poi richiamato dal giudice del Tribunale amministrativo di Bari per bacchettare il Municipio gravinese obbligandolo a rendere pubblici i verbali delle commissioni consiliari.
L'ennesima vicenda gravinese approdata in un'aula di giustizia si è conclusa con una condanna per il Comune di Gravina condannato al pagamento delle spese di giudizio.
Il procedimento è stato avviato dall'avvocato Sergio Casareale dinanzi al diniego da parte dei presidenti delle commissioni consiliari di concedere copia dei verbali delle diverse riunioni. L'istanza presentata dall'avvocato a novembre 2013 con cui chiedeva di avere copia di tutti i verbali dal 2012 sino alla data di presentazione della richiesta. fu in parte accolta dal segretario generale che concesse copia di tutte le determine di pagamento dei gettoni di presenza, salvo poi comunicare, a febbraio 2014, "il rigetto dell'istanza di accesso agli atti sul presupposto che i presidenti e segretari delle commissioni non intendevano consentirne l'ostensione".

Un modus operandi che il giudice della terza sezione del tribunale barese definisce "contradittorio e illogico" sottolineando nel dispositivo della sentenza "che il Comune ha dapprima riconosciuto un interesse qualificato all'accesso agli atti, poi lo ha negato per i relativi verbali ritenendo l'accesso preordinato ad un controllo generalizzato dell'operato del Comune". Tutto in violazione delle norme contenute nel Testo unico delle amministrazioni locali secondo cui "ai cittadini è riconosciuta la legittimità a conoscere gli atti dell'amministrazione senza necessità di specificazione dell'esistenza di un interesse qualificato".

Infine, respinte tutte le eccezioni sollevate da palazzo di città il giudice Sergio Conti "obbliga il Comune di Gravina a consentire l'accesso ai documenti" richiamando ancora una volta la legge sulla trasparenza degli atti pubblici che "è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche".
  • Comune di Gravina in Puglia
  • TAR
  • Commissioni consiliari Gravina
Altri contenuti a tema
2 Regione e Comune a braccetto presentano "Gravina 2020" Regione e Comune a braccetto presentano "Gravina 2020" Presentato il progetto di recupero del ponte acquedotto
Ambiente: studenti in cattedra al Comune Ambiente: studenti in cattedra al Comune Gli allievi dell’Ipsia interrogano gli amministratori comunali
L’Ufficio demografico riapre domani L’Ufficio demografico riapre domani Due giorni di chiusura per i lavori di installazione del nuovo server
Lavori in corso: per tre giorni l’Ufficio Demografico chiuso al pubblico Lavori in corso: per tre giorni l’Ufficio Demografico chiuso al pubblico Dal 28 al 30 ottobre. Provvedimento adottato per consentire l’installazione del nuovo server
Disagi nei servizi, un altro server al Palazzo di città Disagi nei servizi, un altro server al Palazzo di città Preso in fitto per sopperire ai problemi
Mobilità e concorsi, al Comune di Gravina manca personale Mobilità e concorsi, al Comune di Gravina manca personale Pure pochi dirigenti. Intervista all'assessore Paolo Calculli
1 Code all’ufficio anagrafe, intervengono i carabinieri Code all’ufficio anagrafe, intervengono i carabinieri Palazzo di città resta in silenzio
3 Tornato il sereno tra l’assessore Stimola e il sindaco Valente Tornato il sereno tra l’assessore Stimola e il sindaco Valente Previste nuove assunzioni in Comune: ecco il punto della situazione
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.