rifiuti abbandonati
rifiuti abbandonati
Cronaca

Terreno agricolo trasformato in una pericolosa discarica, sequestrato dal NOE

Denunciato il proprietario. Sulla vasta area è stata accumulata un'ingente quantità di rifiuti

A Gravina un fondo agricolo dell'estensione di circa 20.000 metri quadrati trasformato in una discarica di rifiuti speciali, anche di tipo pericoloso, è stato sequestrato dai Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Bari del Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale, al termine di mirati servizi di monitoraggio del territorio. Sono stati trovati pneumatici in disuso, coperture in eternit, bitume, guaine impermeabilizzanti in parte bruciate, barattoli e fusti in parte intrisi di olio ed anche rifiuti ospedalieri.

A conclusione del monitoraggio i militari hanno constatato la presenza di una ingente quantità di rifiuti abbancati nonché una variazione della morfologia del territorio.

Il proprietario dell'area è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica per la realizzazione di discarica abusiva alta due metri di rifiuti speciali anche pericolosi su terreno agricolo, creando concreto pericolo per la pubblica salute ed incolumità.

Al momento non sono stati resi noti altri particolari.

(Foto di archivio)
  • Rifiuti
  • Sequestro beni
Altri contenuti a tema
Ripulita la discarica a cielo aperto nei pressi del canile Ripulita la discarica a cielo aperto nei pressi del canile Numerosi gli interventi anche in altre zone dopo la Pasquetta
7 Una discarica a cielo aperto alla periferia Una discarica a cielo aperto alla periferia Uno spettacolo indecoroso che merita una riflessione
2 Gite fuori porta “Pulite” a Pasquetta Gite fuori porta “Pulite” a Pasquetta Il Comune mette a disposizione due punti di raccolta per evitare l’abbandono dei rifiuti
3 Gravina e la raccolta differenziata: risultati e nuovi progetti Gravina e la raccolta differenziata: risultati e nuovi progetti Confronto politico tra l'assessore Calculli e la consigliera Colavito
1 Pronti 300 nuovi cestini portarifiuti Pronti 300 nuovi cestini portarifiuti Saranno installati anche 20 raccoglitori di deiezione canine
Raccolta differenziata, da lunedì si cambia Raccolta differenziata, da lunedì si cambia Ecco il nuovo calendario per le utenze domestiche
Rifiuti, cambia il calendario anche per le utenze non domestiche Rifiuti, cambia il calendario anche per le utenze non domestiche Ecco quello nuovo. Al via il "porta a porta" anche in zona Pip
1 Rifiuti: Ccr, attesa per la firma del contratto Rifiuti: Ccr, attesa per la firma del contratto Sei mesi per la realizzazione dei centri di raccolta
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.