magrebini
magrebini
La città

Solidarietà e accoglienza: due qualità offerte da Gravina ai cittadini magrebini

14 i migranti accolti in città. Emergenza profughi

Sono stati accolti dal Sindaco Giovanni Divella, dall'Assessore alla Protezione Civile, Michele Lamuraglia, dal responsabile del Coc, Ten. Giuseppe Donatiello e dal gruppo comunale di Protezione Civile 14 migranti magrebini.

Provenienti dalla tendopoli dell'ex caserma «Andolfato» di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), sono stati accompagnati presso le strutture di accoglienza dove dopo una breve cerimonia di benvenuto alla quale hanno partecipato molti cittadini gravinesi che hanno loro regalato arance, uno dei prodotti simbolo di prosperità e solidarietà in Tunisia, è stato loro offerto un gesto di solidarietà al fine di alleviare le sofferenze di un popolo che si allontana dalla propria terra in cerca di nuove opportunità.

Un'ospitalità davvero indimenticabile per i magrebini che, mano destra sul cuore, in piedi hanno cantato il loro inno nazionale accolti tra applausi e tanta emozione.
  • Giovanni Divella
  • Gravina in Puglia
  • Solidarietà
  • Magrebini
  • Accoglienza
Altri contenuti a tema
Raccolta fondi per Mara Cirillo: obiettivo raggiunto Raccolta fondi per Mara Cirillo: obiettivo raggiunto Chiusa con successo la campagna per un intervento in una clinica svizzera
Zaino Sospeso, consegnato materiale scolastico Zaino Sospeso, consegnato materiale scolastico Iniziativa dei Lions a Gravina e Altamura in favore delle famiglie bisognose
I supereroi delle Nundinae protagonisti della solidarietà I supereroi delle Nundinae protagonisti della solidarietà Terminata la raccolta fondi per il fumetto
Come aiutare l'Ucraina e i profughi Come aiutare l'Ucraina e i profughi Le iniziative in atto a Gravina: tanta generosità immediata
Solidarietà, la partita del cuore della Loi Solidarietà, la partita del cuore della Loi Con una raccolta fondi per la pediatria del San Paolo di Bari
Una telefonata inaspettata di Gianni Morandi Una telefonata inaspettata di Gianni Morandi Per ringraziare Debora Cirasola di una "cola cola" regalata
3 “Il Giardino della Gioia”, uno spazio per combattere la solitudine “Il Giardino della Gioia”, uno spazio per combattere la solitudine Inaugurazione prevista a maggio. Da un'idea di Franco Antonacci
1 Un’auto per la libertà di Corrado Un’auto per la libertà di Corrado Tetraplegico grave, avviata campagna per acquistare un mezzo dotato di ausili
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.