Compostiera domestica
Compostiera domestica
La città

Rifiuti, si parte con il compostaggio domestico

Il Comune pubblica un avviso per poter richiedere le compostiere

Gli interessati avranno tempo fino al 20 febbraio. Chi farà richiesta entro quella data, potrà ricevere le compostiere per i rifiuti organici ad uso domestico a titolo gratuito.

Gli uffici comunali hanno predisposto un bando di interesse all'uso di compostiere domestiche, affidate in comodato d'uso gratuito, che hanno la funzione di raccogliere i rifiuti organici in decomposizione.

Molteplici i vantaggi da questa pratica virtuosa che rappresenta un ulteriore passo in avanti verso una differenziazione ed un riciclaggio dei rifiuti, di tipo responsabile. Infatti, oltre al vantaggio di ridurre sostanzialmente la quantità di rifiuti organici oggi avviati a smaltimento, la raccolta delle sostanze organiche in questi apposite contenitori consentirà un riutilizzo degli stessi come fertilizzanti "naturali" di giardini e orti.

Importante, inoltre, la ricaduta sul piano ambientale, considerando che le compostiere riducono sensibilmente sprechi ed inquinamento; e la ricaduta sul piano economico, visto che chi deciderà di utilizzare le compostiere avrà diritto ad uno sconto sul pagamento della tassa sui rifiuti.

A beneficiare di questa iniziativa saranno soprattutto coloro che risiedono in campagna o che possiedono un giardino: il pubblico avviso è sostanzialmente rivolto a loro.

Infatti, spiegano dalla Casa Comunale: "Potranno ottenere la concessione in comodato d'uso gratuito di compostiera domestica i titolari di utenza Tari costituita da abitazione con giardino o area verde ad uso esclusivo".

Mentre per chi abita in condominio, per poter accedere al servizio, è necessario che l'edificio possegga un area verde, con il posizionamento della compostiera che deve necessariamente avere il nulla osta degli altri condomini.

A verificare che tutto proceda secondo regole sarà il Servizio Municipale Ambiente. Le domande che potranno essere inoltrate a Palazzo di Città tramite la modulistica scaricabile dal sito del Comune.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
2 Gite fuori porta “Pulite” a Pasquetta Gite fuori porta “Pulite” a Pasquetta Il Comune mette a disposizione due punti di raccolta per evitare l’abbandono dei rifiuti
3 Gravina e la raccolta differenziata: risultati e nuovi progetti Gravina e la raccolta differenziata: risultati e nuovi progetti Confronto politico tra l'assessore Calculli e la consigliera Colavito
1 Pronti 300 nuovi cestini portarifiuti Pronti 300 nuovi cestini portarifiuti Saranno installati anche 20 raccoglitori di deiezione canine
Raccolta differenziata, da lunedì si cambia Raccolta differenziata, da lunedì si cambia Ecco il nuovo calendario per le utenze domestiche
Rifiuti, cambia il calendario anche per le utenze non domestiche Rifiuti, cambia il calendario anche per le utenze non domestiche Ecco quello nuovo. Al via il "porta a porta" anche in zona Pip
1 Rifiuti: Ccr, attesa per la firma del contratto Rifiuti: Ccr, attesa per la firma del contratto Sei mesi per la realizzazione dei centri di raccolta
9 Differenziata: modifiche al calendario di raccolta Differenziata: modifiche al calendario di raccolta Da lunedì 4 marzo variazioni nei turni di conferimento e ritiro. L'indifferenziato solo una volta alla settimana
1 Servizio di raccolta differenziata, aumentano i costi per il Comune Servizio di raccolta differenziata, aumentano i costi per il Comune Assessore Calculli spiega: "Abbiamo migliorato. Nessun aggravio per i cittadini"
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.