tarallo dell'Immacolata
tarallo dell'Immacolata
Enogastronomia

Sagra del tarallo a Gravina

Iniziativa di “Obiettivo Giovani” per valorizzare il tipico prodotto dell’immacolata

Una volta fatto in casa, adesso comprato nei panifici della città, il tarallo dell'Immacolata rimane sempre una prelibatezza. E' un prodotto dell'antica tradizione culinaria gravinese, assunto finalmente nell'olimpo della cucina della città del grano e del vino.

Al "re" della tavola nel giorno dell'Immacolata, viene finalmente fatta giustizia, rendendogli omaggio attraverso una sagra. E' la prima volta, infatti, che a Gravina si organizza la "sagra del tarallo".

Un'iniziativa voluta dall'associazione "Obiettivo Giovani", che nelle giornate del 7 e 8 dicembre presenterà il tipico pane al seme di finocchio prodotto in occasione dell'Immacolata.

"L'intento è quello di promuovere un prodotto tipico che non viene valorizzato abbastanza"- spiega il presidente dell'associazione organizzatrice, Bartolomeo Murgese.

Una ricetta che si è tramandata di generazione in generazione e, che dopo alcuni anni di oblio, ha riscoperto un certo "fascino e gusto". Farina di grano duro, farina 00, liquore all'anice, sale, lievito di birra, semi di finocchietto: questi i semplici ingredienti per un prodotto di altissimo gradimento.

E per rendere degno omaggio al cibo sovrano del 7 dicembre, l'associazione "Obiettivo Giovani" ha messo su un cartellone di eventi di tutto rispetto. Fin dalla mattina di venerdì, presso la Pineta comunale, verrà approntato il villaggio di Babbo Natale e verranno allestiti i Mercatini natalizi e gli stand gastronomici, con i prodotti che accompagneranno la degustazione del tarallo.

Sempre in mattinata, per un momento dedicato alla solidarietà, gli organizzatori hanno deciso di effettuare una distribuzione dei taralli presso il reparto di pediatria dell'ospedale Perinei. In serata, a partire dalle 19, spettacolo di artisti di strada sputafuoco e, a seguire, il concerto della James Big Band.

Sabato si replica con il villaggio di Babbo Natale e i mercatini aperti dalla mattina e con il programma serale che dalle 19,30 prevede l'esibizione del giovane cantante gravinese, Giuseppe Lorusso; seguita, alle 20,30 dallo spettacolo di magia di Jack il manipolatore, e, in conclusione di serata, dal concerto "Tutte le anime di Laura" della tribute band di Laura Pausini.

Nel corso della manifestazione ci sarà anche l'estrazione finale dei biglietti della lotteria organizzata per l'occasione. Insomma, tutti al servizio del "Tarallo", re per un giorno all'anno nelle case dei gravinesi.
  • Tradizioni
  • sagra del tarallo
Altri contenuti a tema
2 Riconoscimento PAT - Prodotto Agricolo Tradizionale per tre piatti tipici gravinesi Riconoscimento PAT - Prodotto Agricolo Tradizionale per tre piatti tipici gravinesi Si tratta dei Calzoni di ricotta dolce, della Capriata e del Marro
Riti e tradizioni di Capodanno in Italia e nel mondo Riti e tradizioni di Capodanno in Italia e nel mondo Ad ogni usanza e tradizione il suo perchè
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.