rifiuti periferie
rifiuti periferie
La città

Rifiuti nelle periferie, situazione di degrado

Il fenomeno persiste. Calculli: “Potenziamento controlli e multe salate per i trasgressori”

Continuano i lavori di ripulitura all'interno dell'ex monastero di Santa Maria, tornato nelle disponibilità del Comune dopo aver mandato via gli occupanti abusivi degli spazi del convento. Gli ex occupanti del convento, che sarà oggetto dei lavori di rigenerazione urbana, avevano lascito nell'edificio rifiuti di ogni genere che adesso, a poco alla volta, stanno per essere smaltiti, correttamente.

A differenza di ciò che, invece, accade nelle nostre periferie dove, nonostante le fototrappole, c'è ancora chi pratica lo sport del "sacchetto selvaggio" e peggio ancora, chi decide di abbandonare rifiuti ingombranti, nella migliore delle ipotesi, presso i punti di raccolta dei rifiuti per i residenti nelle zone di campagna. Un biglietto da visita all'ingresso della città che stride con la vocazione turistica e le bellezze culturali del territorio gravinese.

Una situazione che ha indignato molti cittadini, che hanno segnalato ancora una volta all'autorità comunale competente questi episodi di abbandono e lo stato di degrado che si presenta agli occhi di chi giunge in città. Anche l'assessore al decoro e all'igiene urbana Paolo Calculli ha voluto stigmatizzare questo fenomeno, stanco di ripetere per l'ennesima volta, se ce ne fosse bisogno, che quei cassonetti non sono destinati al conferimento di rifiuti di ogni genere e che per lo smaltimento di rifiuti ingombranti basta semplicemente rivolgersi al centro di raccolta in contrada Graviglione.

"E' inutile rischiare pesanti sanzioni- ha affermato Calculli, preannunciando che nei prossimi giorni verrà intensificato anche il pattugliamento delle periferie con la polizia locale: i trasgressori e gli "sportivi" del conferimento illegale sono avvertiti.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
1 Casi positivi o in quarantena, le regole per il ritiro dei rifiuti Casi positivi o in quarantena, le regole per il ritiro dei rifiuti Un vademecum per gestire la situazione in emergenza sanitaria
2 Rifiuti in zona Pip, ragazzi bivaccano e lasciano di tutto Rifiuti in zona Pip, ragazzi bivaccano e lasciano di tutto Assessore Calculli: “Giovani vanno educati. Intensificheremo controlli”
Lotta agli abbandoni di rifiuti, finalmente le fototrappole Lotta agli abbandoni di rifiuti, finalmente le fototrappole La giunta ha approvato l’ultimo atto per installare le videocamere di controllo
3 Speleologi puliscono il costone della gravina Speleologi puliscono il costone della gravina Liberata da rifiuti zona sottostante la chiesa di San Michele delle Grotte
Abbandono rifiuti, altre telecamere contro gli incivili Abbandono rifiuti, altre telecamere contro gli incivili Iniziativa dell'Aro Bari4
Rifiuti: Ccr chiuso per due giorni Rifiuti: Ccr chiuso per due giorni Per effettuare degli interventi urgenti
3 Problema rifiuti e pulizia della città fanno ancora discutere Problema rifiuti e pulizia della città fanno ancora discutere La questione si ripropone. Le risposte dell’assessore Calculli, intervistato da Gravinalife
1 Abbandono di rifiuti e resti di bare, indignazione a Gravina Abbandono di rifiuti e resti di bare, indignazione a Gravina Episodi gravi che fanno discutere: cosa si fa per la tutela del patrimonio boschivo?
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.