Giovanni Colangelo
Giovanni Colangelo
Politica

Regionali, a Gravina Colangelo il più suffragato

Tra sorprese e conferme ecco i più votati a Gravina

I candidati di casa fanno la parte del leone nella spartizione dei voti, ma non mancano le preferenze anche per gli altri contendenti "forestieri", che hanno totalizzato un bel numero di voti.

Oltre al candidato alla presidenza Mario Conca, che nella lista Cittadini Pugliesi a Gravina totalizza 1512 voti (che diventano 2863 in tutta la circoscrizione di Bari), a sbaragliare la concorrenza è stato Giovanni Colangelo, candidato nella lista Udc-Nuovo Psi, che nella "città del grano e del vino" ha preso 2127 voti e che a livello di circoscrizione è stato il più suffragato della sua lista, con 2609 preferenze. Dietro di lui in città c'è Nicola Lagreca con 1089 voti, diventati 1295 con i voti presi anche negli altri comuni della circoscrizione.

Staccati alle loro spalle Giovanna Calculli, che si attesta sui 700 voti, così come intorno ai 600 e più voti, ci sono consiglieri uscenti e personaggi "quotati" alla vigilia della tornata elettorale. Nel Partito Democratico, prima forza politica della città di Gravina, il maggior numero di voti va ad Anita Maurodinoia con 648 voti, seguita dall'ex assessore regionale Giovanni Giannini. Sempre nelle liste legate al riconfermato governatore, si registra un buon risultato nella compagine "Con Emiliano" per il prof. Pierluigi Lopalco (604) e per il consigliere uscente Peppino Longo, che alle sue spalle totalizza 462 voti.

Anche l'ex assessore Gianni Stea, della lista "Popolari per Emiliano" con 664 voti, si attesta subito dietro la candidata di casa Giovanna Calculli (695). Nella coalizione di centro-destra, dopo Colangelo, il più suffragato è il consigliere regionale, candidato con Fratelli D'Italia, Ignazio Zullo, che totalizza ben 841 preferenze, mentre per la lega Fabio Romito prende 668 voti.

Risultati per molti confermati a livello circoscrizionale, dove nella provincia di Bari il più suffragato è risultato essere Francesco Paolicelli, candidato nelle liste del Partito Democratico che ha messo insieme oltre 22mila preferenze (22898), seguito con 19702 voti da Anita Maurodinoia e con 15783 voti da Lucia Parchitelli.

A Lopalco vanno 14600 voti, invece a Gianni Stea ne vanno oltre 8700. Nel centro-destra il più votato in terra di Bari resta Ignazio Zullo con 9902 preferenze; dietro di lui il candidato di Forza Italia Stefano Lacatena, secondo tra i suffragati della coalizione di Raffaele Fitto con 8872 voti, seguito dai leghisti Davide Bellomo (8569 voti) e Fabio Romito (7920 voti). Dopo le operazioni di calcolo e di conferma dei voti, a breve, si conosceranno i nomi dei prossimi candidati a sedere sui banchi del consiglio regionale.

  • Elezioni regionali
Altri contenuti a tema
Elezioni regionali, il ringraziamento di Gianni Colangelo Elezioni regionali, il ringraziamento di Gianni Colangelo Per il sostegno ricevuto nella sua città
Regionali, Emiliano si conferma a Gravina Regionali, Emiliano si conferma a Gravina Tra i candidati della città Colangelo è stato il più votato
Regionali: a Gravina Emiliano avanti Regionali: a Gravina Emiliano avanti Nelle prime sezioni scrutinate Conca e Colangelo i più suffragati
1 Regionali e Referendum, percentuale votanti a Gravina Regionali e Referendum, percentuale votanti a Gravina Seggi chiusi e scrutinio in corso. Circa il 58% per regionali e 62% per referendum. Dati in crescita
Elezioni 2020: molte rinunce tra i presidenti di seggio Elezioni 2020: molte rinunce tra i presidenti di seggio Tutto pronto per operazioni elettorali. Per rispetto regole anticovid presente la protezione civile
Covid-19, modalità di voto per elettori in isolamento Covid-19, modalità di voto per elettori in isolamento Le linee guida per i votanti sottoposti a trattamento domiciliare
Elezioni regionali e referendum, nominati gli scrutatori Elezioni regionali e referendum, nominati gli scrutatori Effettuato il sorteggio in seduta pubblica
1 Elezioni, i candidati gravinesi per la Regione Elezioni, i candidati gravinesi per la Regione Conca in corsa per la presidenza. Ecco gli altri nomi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.