Gravina turismo
Gravina turismo
Turismo

Puglia tutto l’anno

Capone: “Binomio Turismo e Cultura è la rotta da seguire”

"Il Turismo, insieme con la Cultura, offre alla Puglia una formidabile opportunità. Per questo Pugliapromozione ha un ruolo strategico".

Lo ha affermato l'assessore all'Industria turistica e culturale della Regione Puglia, Loredana Capone, in un incontro informale di fine anno presso Pugliapromozione, l'Agenzia Regionale del Turismo, al quale ha partecipato insieme con il nuovo Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio, Aldo Patruno e il neo Commissario Straordinario di Pugliapromozione, Paolo Verri.
E' stata l'occasione per fare il punto della situazione di un'agenzia che, come ha detto lo stesso Verri, ha lavorato molto bene per la promozione della Puglia.
"Il lavoro svolto finora per la promozione della Puglia come destinazione turistica deve diventare adesso il punto di partenza di una nuova sfida e per questo deve avere una prospettiva di lungo periodo – ha detto ancora l'assessore Capone - L'obiettivo per il futuro è di fare ancora meglio, con un lavoro che da sperimentale deve diventare strutturato".

"Vogliamo costruire, grazie ad un lavoro di squadra, una strategia con i territori, in coesione fra Dipartimenti, Agenzie e Fondazioni. Nei primi mesi del 2016 la nuova programmazione terrà conto dello scenario internazionale in crescita nel quale la Puglia si colloca, grazie al lavoro svolto, come un territorio sicuro, sempre più desiderato e in grado di offrire esperienze di viaggio ed emozioni. Il ruolo dell'Agenzia sarà fondamentale anche per costruire una strategia con gli operatori, con gli Enti Locali e con le associazioni".
Per Paolo Verri la nomina a Commissario Straordinario rappresenta una nuova esperienza stimolante: "Arrivo in Pugliapromozione per imparare da questa realtà di promo-eccellenza nel campo del turismo, riconosciuta anche all'estero - ha detto Paolo Verri - Una realtà del Sud che può diventare punto di accelerazione per quel modello turistico e culturale che l'Italia si aspetta di essere nei prossimi anni".

Per il Direttore del Dipartimento Aldo Patruno il tema è quello di rendere ancora più efficace il rapporto fra Dipartimento regionale e Agenzie anche per realizzare il modello di governance "MAIA" varato dalla nuova Giunta regionale, e fare fronte unito con gli enti locali, le associazioni e i gli stessi cittadini della Puglia.
  • Assessorato al turismo della Regione Puglia
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Bando voucher turismo, aperta nuova finestra Bando voucher turismo, aperta nuova finestra Iniziativa della Camera di Commercio di Bari. Dead line per le domande al 9 dicembre
Il Comune chiama a raccolta gli operatori del turismo Il Comune chiama a raccolta gli operatori del turismo Una iniziativa per rilanciare l’azione turistica della Città
Gravina hub per i cammini in Puglia Gravina hub per i cammini in Puglia Presentato il progetto regionale da 3,2 milioni di euro
Anche Gravina alla TTG, fiera del Turismo di Rimini Anche Gravina alla TTG, fiera del Turismo di Rimini Opportunità turistiche per il territorio murgiano
Pubblicato il bando 2022 per i rituali festivi legati al fuoco Pubblicato il bando 2022 per i rituali festivi legati al fuoco L’obiettivo è quello di valorizzare le tradizioni pugliesi
Strategie e opportunità di sviluppo turistico Strategie e opportunità di sviluppo turistico Un convegno al Comune con l'assessore regionale Lopane
Turismo e cultura, gli esiti dei bandi regionali Turismo e cultura, gli esiti dei bandi regionali Conclusa l'istruttoria di Pugliapromozione per il rilancio dei due settori
Bando regionale info-point, non c’è Gravina Bando regionale info-point, non c’è Gravina Il Comune non ha partecipato all’avviso
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.